Quotidiani locali

La Kostner incanta ancora il Forum

Pattinaggio. Carolina è prima tra gli applausi dopo la prima giornata dei Mondiali

MILANO. Una celestiale Carolina Kostner incanta Assago e dimostra ancora una volta che la classe conta più dell'età. La regina del ghiaccio ha regalato ieri un'altra performance degna della sua eccelsa carriera, chiudendo al primo posto, dopo il programma corto, la gara dell'individuale femminile dei Mondiali. La gardenese delle Fiamme Azzurre sul ghiaccio del Mediolanum Forum si supera, abbracciata anche da un pubblico caldissimo: primato italiano ritoccato di quasi due lunghezze (1.97) - su fino a 80.27 punti (41.30 di valutazione tecnica e 38.97 per i components) - e nuovo record mondiale per quanto riguarda le componenti del programma. A 31 anni, sulle note di "Ne me quitte pas", Carolina offre una prestazione magistrale e si lascia così per ora alle spalle la quindicenne campionessa olimpica Alina Zagitova, a 79.51, la giapponese Miyahara, con 74.36 punti, la canadese Osmond, a quota 72.73, e la russa Sotskova, con un punteggio di 79.51. Ai suoi 14mi Mondiali, Carolina, che è già stata campionessa iridata nel 2012, incanta tutti con lo scintillante costume rosso già visto alle Olimpiadi di Pyeongchang: una prova da manuale, solidissima dal punto di vista tecnico, con salti impeccabili e un'interpretazione meravigliosa.

«Sono stupita ed emozionata dall'affetto e dal calore di questo pubblico. È stato bellissimo poter vedere uno stadio così pieno e mi godo il momento, davvero - le parole di Carolina al termine della sua prova - Volevo proporre un programma pulito e ci sono riuscita. Rispetto alle Olimpiadi non è cambiato nulla, mi sono riposata e ho lavorato. È difficile per me dire se sul ghiaccio mi sono sentita la miglior versione di sempre, resta il fatto che la gara è lunga. Adesso però, intanto, sono felicissima» E nella

prima giornata dei Mondiali fa festa anche Elisabetta Leccardi, 16enne milanese all'esordio in una rassegna iridata ma già capace di centrare la qualificazione al libero grazie alla 23ma posizione. La seconda metà di gara è in programma venerdì pomeriggio con il programma libero.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik