Quotidiani locali

Passaro e Pellegrini, argenti che brillano

A Roma l’atleta padovana delle Fiamme Oro cede solo alla Fondi. Alberto arriva in finale ed è battuto da Repetti

ROMA. Brillano gli sciabolatori padovani nella fase italiana del Circuito Europeo Under 23, aperto anche agli assoluti. Al bocciodromo dell’Eur-Torrino a Roma, Eloisa Passaro ed Alberto Pellegrini conquistano una meritata medaglia d’argento.

Passaro (20 anni), atleta in forza alle Fiamme Oro Roma, si è arresa, con il risultato di 15-14, solo all’assalto finale di Camilla Fondi, sciabolatrice assoluta dell’Aeronautica militare. Dopo i gironi di qualificazione, nel primo assalto ad eliminazione diretta la giovane padovana aveva incrociato le lame di Bianca Pivanti (Comaer Roma), prevalendo per 15-6, mentre nel secondo turno aveva battuto la bulgara Olga Hramova per 15-7. Negli ottavi di finale, Passaro aveva poi estromesso di misura, per 15-14, Benedetta Baldini, assoluta del Cs Esercito. Lo scalpo più significativo, però, lo ha raccolto nei quarti, dove si è imposta nettamente per 15-6 su Chiara Mormile (Cs Esercito), campionessa italiana in carica fra le assolute. Non meno importante comunque il pass per la finale, che ha guadagnato superando in semifinale per 15-13 Rebecca Gargano (Aeronautica militare). Sul podio, Eloisa ha poi preceduto la russa Alexandra Shatalova, terza a pari merito con la stessa Gargano.

Le gare del Circuito Europeo Under 23 assegnavano agli atleti di categoria punti preziosi per il ranking continentale, mentre gli assoluti gareggiavano per i soli premi. Grazie all’ottimo piazzamento, Passaro si è ora portata in testa alla classifica continentale Under 23, confermando lo stato di forma mostrato nelle ultime uscite in pedana, in cui ha ottenuto un secondo posto a Gand (Belgio) nel torneo satellite assoluti Fie, l’ottava piazza nella tappa di Monaco di Baviera (Germania) e un altro secondo posto di prestigio in quella di Budapest (Ungheria), entrambe valevoli per il Circuito Europeo Under 23, a cui va aggiunta anche la vittoria nelle qualifiche per gara-2 della Nazionale a Zevio in ambito assoluti.

Sul

fronte maschile, si è distinto invece l’assoluto e azzurro padovano Alberto Pellegrini: il portacolori delle Fiamme Gialle Roma ha ceduto solamente nella finale della sciabola maschile per 15-5 al napoletano Giovanni Repetti (Cs Esercito).

Mattia Rossetto

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon