Quotidiani locali

Lantech in casa Bogliasco per dimenticare la Fin Cup

Pallanuoto femminile. Oggi alle 15 le campionesse d’Italia cercano il riscatto di fronte alle liguri dopo la delusione per il quarto posto nelle finali di Coppa

PADOVA. Il campionato per dimenticare la Coppa. Inutile nasconderlo, il quarto posto con cui la Lantech ha chiuso le finali di Fin Cup di pallanuoto femminile non può certo essere accolto con il sorriso al Plebiscito, al netto delle assenze di Tielmann e Chiappini, certo non secondarie. La trasferta ligure in casa del Bogliasco Bene, in programma questo pomeriggio alle 15, offrirà l’opportunità di voltare pagina alle ragazze di Stefano Posterivo.

«Veniamo da una tre giorni di Fin Cup tutt’altro che positiva. Com’è sempre stato in questi anni, però, prendiamo quello che i momenti negativi posso insegnarci», commenta il tecnico delle padovane. «Vogliamo riscattarci subito, ritornare ai nostri livelli senza pensare ai problemi o alle assenze. Siamo coscienti del momento complicato, ma non vogliamo cercare alibi di nessun genere. Affronteremo una buona squadra, che in questi anni ci ha messo spesso in difficoltà, per cui un banco di prova migliore non poteva esserci».

In panca con lui ci sarà anche Martina Savioli, ex capitana delle tri-campionesse d’Italia, ora nei panni della dirigente. «Le ragazze si sono allenate bene in questi giorni e, anche se gli acciacchi di qualche atleta non sono ancora recuperati al cento per cento, puntiamo a riscattarci dopo le prestazioni non brillanti della scorsa settimana», le sue parole alla vigilia. «Per quello che si è potuto vedere a Ostia, il campionato di quest’anno sarà molto più equilibrato». Tra le curiosità legate alla sfida con le liguri c’è anche il derby in famiglia tra le sorelle Millo: Alessia, punto di forza della Lantech (e da poco convocata per il collegiale che la Nazionale effettuerà ad Ostia, dal 20 al 22 novembre, con le compagne di squadra Elisa Queirolo e Sara Dario), contro la più giovane Giulia, in forza al setterosa di casa. L’ultimo precedente della sfida tutta in famiglia è, peraltro, recentissimo: giovedì della settimana scorsa genovesi e padovane si sono scontrate
nel girone di Fin Cup. Una partita anomala, condizionata dagli esperimenti di entrambi gli allenatori, che hanno lasciato fuori diverse titolari per far spazio ad alcune giovani colleghe. Nell’occasione la Lantech si è imposta per 9-8. Arriverà subito il bis? (di.zil.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista