Quotidiani locali

serie D, sfide secche per i trentaduesimi di finale 

Campodarsego ed Este, c’è la Coppa

Alle 16.30 al “Gabbiano” con l’Adriese, alle 15 giallorossi a Belluno

PADOVA. Ecco i trentaduesimi di finale di Coppa Italia. Oggi pomeriggio due delle tre squadre padovane di Serie D, Campodarsego ed Este (l’Abano è stato già eliminato nel turno precedente dall’Arzignano), saranno impegnate nella fase “clou” del trofeo di categoria. Si giocherà in gara unica, con gli eventuali rigori a sancire il passaggio del turno.

Il Campodarsego alle 16.30 ospiterà allo stadio “Gabbiano” (arbitro Luca Bergamin di Castelfranco Veneto) l'Adriese, tra le squadre che stanno facendo meglio in questo primo scorcio di campionato. I granata di mister Gianluca Mattiazzi sono infatti in vetta al girone C, a +4 da capitan Aliù e colleghi. I biancorossi, dal canto loro, sono alla ricerca del pronto riscatto (per il morale e l'autostima) dopo la sconfitta interna di domenica scorsa con la Virtus Vecomp. Con ogni probabilità, il tecnico Fonti manderà in campo una formazione in parte rimaneggiata, ma affiderà comunque le chiavi dell’attacco alla coppia Aliù-Kabine, quest'ultimo espulso nell'ultima partita e dunque indisponibile per il prossimo turno di campionato. In caso di passaggio del turno, ai sedicesimi i Gabbiani affronterebbero la vincente di Legnago-Arzignano. Formazione Campodarsego (3-5-2): Pirana; C. Beccaro, Colman, Leonarduzzi; Nalesso, Caporali, Marcolini, Trento, Dalla Vedova; Aliù, Kabine.

In trasferta a Belluno (inizio alle 15) andrà l’Este, per una sfida che si preannuncia tiratissima (arbitro Alessandro Munerati di Rovigo). Un po’ perché le due squadre, per tradizione, se non si dividono la posta si superano con risultati risicati, un po’ perché i giallorossi vogliono una vittoria per riscattare un inizio di campionato incerto, anche se addolcito dal successo di domenica con il Cjarlins Muzane. Con il derby con l’Abano alle porte, Florindo potrebbe optare per qualche cambio, soprattutto in attacco: il centravanti Di Federico scalpita, mentre Florian,
capocannoniere della squadra, potrebbe rifiatare. In caso di vittoria, l’Este sfiderà una tra Imolese e Castelvetro. Formazione Este (4-3-3): Magrini; Dei Poli, Munaretto, Ferrando, Colacicco; Viviani, Faggin, Boron; Di Federico, Rondon, Fioretti.

Francesco Vigato

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics