Quotidiani locali

Ciclismo fuoristrada Novanta giovanissimi da applausi a Silvelle

SILVELLE DI TRABASELEGHE. Ha fatto novanta la 20ª edizione della gara di off track del Trofeo Armando Zamprogna. Circa una novantina gli atleti delle categorie Giovanissimi (dai G0 fino ai G6)...

SILVELLE DI TRABASELEGHE. Ha fatto novanta la 20ª edizione della gara di off track del Trofeo Armando Zamprogna. Circa una novantina gli atleti delle categorie Giovanissimi (dai G0 fino ai G6) impegnati nella quinta ed ultima prova del Grand Prix Giovanile off road-Trofeo Selle Italia Elite. Un prologo migliore non poteva davvero esserci a Silvelle, la patria del ciclismo fuoristrada, dove il 3 dicembre farà tappa il Giro d’Italia di ciclocross. Domenica la corsa rosa ha preso il via a Numana, ma sabato pomeriggio si respirava già l’aria delle grandi occasioni nella frazione di Trebaseleghe. Qui l’indimenticato Armando Zamprogna ha ideato un circuito secondo la sua filosofia per la quale «i ragazzi devono giocare con la bicicletta», nonostante all’epoca annoverasse tra i ranghi del suo team campioni come Daniele Pontoni e Luca Bramati. I campioncini in erba di oggi hanno altri nomi, ma la stessa passione. Basti pensare che il pubblico ha fatto un grande tifo perfino per le classi promozionali dei G0 maschili e femminili. Da sottolineare anche le prestazioni tra i G5 e G6 maschili di Francesco Vacchini e Mattia Colpo (Team Bussola Mtb) e Ilaria Prevedello (Scuola Ciclismo Leandro Faggin) nella fascia G5-G6 femminile. Ad aggiudicarsi il Grand Prix giovanile off road è stato il Gc Maerne-Olmo con 86 punti.

Ordini d’arrivo. G0 masch.: 1) Nicolò Preo (Martellago), 2) Davide Cervesato (Lib. Scorzè), 3) Pietro Foffano (Martellago). G1 masch.: 1) Marco Confortin (Robegano), 2) Alan Convertini (Bike Club 2000), 3) Marco Zamengo Miele (Mirano). G2 masch.: 1) Giovanni Zanettin (Bike C. 2000), 2) Diego Vivian (idem), 3) Matteo Pozzato (Martellago). G3 masch.: 1) Marco Bolzonella (Bike C. 2000), 2) Giacomo Faccioni (Maerne-Olmo), 3) Alessandro Longo (Martellago). G4 masch.: 1) Pietro Duregon (Bike C. 2000), 2) Schiavo Leonardo (ind.), 3) Giovanni Lascatti Busato (Maerne-Olmo). G5 masch.: 1) Francesco Vacchini (Team Bussola Mtb), 2) Eros Sporzon (Mirano), 3) Enrico Prevedello (Scuola Ciclismo Faggin). G6 masch.: 1) Mattia Colpo (Team Bussola Mtb), 2) Luca Alessandro Benozzi (Maerne-Olmo), 3) Matteo Preo (Robegano). G0 femm.: 1) Linda Borsetto (Maerne-Olmo), 2) Noemi Chiatto (Scorzè), 3) Anna Baldan (Martellago). G1-G2 femm.:
1) Giada Barbiero (Scorzè), 2) Anna Zampieri (Mirano). G3-G4 femm.: 1) Martina Pozzato (Martellago), 2) Ilaria Marinetto (Scorzè), 3) Beatrice Beda (Mirano). G5-G6 femm.: 1) Ilaria Prevedello (Sc Faggin), 2) Elena Dal Ben (Team Bussola Mtb).

Mattia Rossetto

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics