Quotidiani locali

Vigontina di misura, ma fuori dalla Coppa

Battuto il Real Martellago 1-0 (gol di Topao). Trofeo Regione: Santelenese-Ponso 2-2

VIGONZA. Era una partita che non contava più nulla agli effetti del superamento del turno di Coppa Italia di Eccellenza, ma per la Vigontina San Paolo di Camparmò quella con il Real Martellago dell’altra sera è stata la classica occasione utile a testare le seconde linee della rosa e a fare esperimenti in funzione del campionato. Si è giocato sul campo di Vigonza (dov’è di scena la compagine di Seconda Categoria), per l’indisponibilità dello stadio della Busa, il cui tappeto è stato rimesso a nuovo e che vedrà il debutto stagionale casalingo dei rossoblù domenica, in occasione della sfida con il Caldiero. Proprio il problema dello stadio aveva costretto società e Figc/Lega Dilettanti a rinviare il confronto a mercoledì sera. È finita 1-0 per i padovani, che hanno risolto la gara agli sgoccioli dei tempi regolamentari, con una belle rete al 44’ del secondo tempo del centrocampista Topao, bravo ad accentrarsi dalla destra e a battere il portiere avversario con un diagonale “chirurgico”. Un confronto inutile ai fini del passaggio del turno nel girone 4, perché il Giorgione è andato avanti grazie ai 7 punti conquistati in tre turni, uno in più della stessa Vigontina San Paolo, che aveva esordito benissimo nella manifestazione superando 2-1 il Borgoricco, per poi cedere ai trevigiani 2-0.

Camparmò ha utilizzato, soprattutto nei
20’ finali, parecchi giovani, mentre Carrer, mister del Real Martellago, si è presentato a Vigonza con una formazione imbottita di juniores.

L’altra partita della serata, che riguardava il Trofeo Regione di Seconda Categoria, fra Santelenese e Amatori Ponso è finita 2-2.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics