Quotidiani locali

Petrarca tutto da scoprire per il debutto c’è la Lazio

Rugby. Scatta l’Eccellenza, il duo di tecnici Marcato-Allori vede “il clima giusto” In tribuna al “Geremia” l’ultimo arrivo, Riera. Curiosità per l’arbitro donna Neville

PADOVA. Il debutto casalingo con la Lazio e l'abbraccio al neo acquisto Riera. Inizia così il campionato 2017-2018 per il Petrarca, che riparte sotto la guida dei nuovi e giovani tecnici Andrea Marcato e Augusto Allori puntando ad essere protagonista. L'Eccellenza parte per la prima volta senza retrocessioni, in vista dell'allargamento a dodici squadre dalla prossima stagione. Altra e importante prima assoluta è quella che vedrà un arbitro donna dirigere un match di un massimo campionato maschile italiano: oggi alle 16 al Centro Geremia di Padova, a violare l'anacronistico tabù sarà l’irlandese Joy Neville. Di certo non le mancano pedigree e attributi: ex capitano dell'Irlanda femminile, con cui ha giocato 70 partite e vinto un Grand Slam nel Sei Nazioni 2013, in agosto ha diretto la finale di Coppa del Mondo femminile tra Nuova Zelanda e Inghilterra e nella passata stagione ha arbitrato Capitolina-Cavalieri Prato in Serie A. Ad assistere alla sfida tra Petrarca e Lazio ci sarà anche il neo acquisto annunciato in cabina di regia: è l'italoargentino Joaquin Riera, giocatore che può giocare sia mediano d'apertura sia estremo. Nato il 22 febbraio 1994, un metro e 82 per 87 chili, è stato nazionale giovanile argentino fino alla Coppa del Mondo Under 20 del 2014, per poi vestire la maglia della selezione della Provincia di Tucuman e quella della Nazionale seven, di cui è un punto di riferimento dal 2015, anno in cui ha vestito per 9 partite la maglia di L'Aquila in Eccellenza. «Non vediamo l'ora di iniziare il campionato», confessa Marcato, «Durante questa settimana c'è stato un clima particolare di entusiasmo ma anche concentrazione, i ragazzi hanno lavorato molto duramente e sono certo che la partita sia stata preparata minuziosamente, con l'atteggiamento che vogliamo mantenere per ogni singolo match. Incontriamo una squadra molto fisica e che ama giocare. Abbiamo studiato le loro amichevoli con Fiamme Oro e Rovigo e siamo consci che ci vorrà la massima determinazione nell'affrontarli: non possiamo regalare turnover alla Lazio».

Le probabili formazioni. Petrarca: Menniti-Ippolito; Fadalti, Benettin, Capraro, Pavan; Rizzi, Francescato; Bernini, Nostran, Conforti; Saccardo, Cannone; Vannozzi, Santamaria, Scarsini. A disp.: Acosta, Marchetto, Rossetto, Gerosa, Morona, Cortellazzo, Bettin, Navarra. Lazio: Antl; Santoro, Di Giulio, Guardiano, Lombardo; Ceballos, D. Bonavolontà; Romagnoli, Ercolani, Filippucci; Cicchinelli, Grassi; Amendola, Cugini, Di Roberto. A disp.: Marsella. Corcos, Gloriani, Valente, Pierini, F. Bonavolontà, Castellini, Giangrande.

Ultimi
test.
Serie A e B inizieranno domenica 1 ottobre. Oggi il Valsugana affronta il Colorno in trasferta (ore 14), il Rubano gioca a Castelfranco Veneto (ore 16) e il Cus Padova a Casale (ore 20). Domani alle 14 il Petrarca Cadetto ospita il Florentia.

Simone Varroto

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista