Quotidiani locali

Bertazzo, il primo trionfo da professionista

Ciclismo. Il 25enne di Tribano s’impone nel Tour of China. E Benfatto vince l’ultima tappa

ANSHUN (Cina). Il trionfo è completo. Ed è tutto padovano. Liam Bertazzo ha vinto il Tour of China I. Per il 25enne di Tribano, portacolori della Wilier Triestina, è la prima vittoria in carriera in una corsa a tappe professionistica. L’ultima frazione proponeva un circuito da 128,5 km con partenza e arrivo da Anshun. Bertazzo è riuscito a conservare la maglia gialla tagliando il traguardo quarto. A conquistare la vittoria di giornata è stato invece un altro padovano: Marco Benfatto, uno degli alfieri della Androni Giocattoli, team che ha condotto una gara all’attacco nel tentativo di ribaltare la classifica generale e strappare la leadership a Bertazzo riportando in vetta Luca Pacioni. Non è stato così, anche se va dato atto a Benfatto e al suo compagno di squadra Matteo Malucelli (terzo) di averci provato fino alla fine. Bertazzo, però, ha tenuto duro, nonostante un tracciato collocato tutto sopra i 1200 metri d’altitudine. Non era una prova per uno sprinter come lui, che tuttavia aveva già dimostrato la propria competitività firmando pochi giorni fa il suo primo vero successo su strada nella seconda tappa. La media oraria si è mantenuta elevatissima, ma Bertazzo ha resistito portando a casa purera la maglia blu a punti. Nella graduatoria generale, il corridore padovano precede di 15” Joseph Cooper (IsoWhey Sports SwissWellness Team). «Finalmente
ce l’ho fatta», ha esultato Bertazzo in un messaggio postato su Facebook, «Un grazie ai compagni, che mi hanno aiutato in ogni situazione dando sempre il massimo». Il Tour of China riserverà ora una seconda porzione più adatta ai velocisti. Come Bertazzo.

Mattia Rossetto

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista