Quotidiani locali

ciclismo. Il red hook crIterium per bici a scatto fisso 

Fortin c’è ed è terzo a Barcellona

Dietro a Viganò e Van Eerd, occupa il secondo posto in classifica

BARCELLONA (Spagna). Colpo grosso a Barcellona per Filippo Fortin nel terzo round del Red Hook Criterium 2017, il campionato del mondo a tappe riservato alle fixed, le biciclette a scatto fisso. Nel circuito veloce del Parc del Forum barcellonese il corridore di Pernumia è salito sul podio, chiudendo dietro al connazionale Davide Viganò (Team Cinelli Chrome) e all’olandese volante David Van Eerd (8Bar Team). Ed è un terzo posto d’importanza capitale per il professionista del Team Bahumer, che corre su strada con il Tirol Cycling Team. In classifica generale Fortin occupa la seconda posizione, alle spalle dello stesso Viganò. Due italiani al comando della competizione internazionale dedicata alle fixed e che molto probabilmente si giocheranno il titolo nell’ultima decisiva gara della stagione, quando il 14 ottobre il Red Hook approderà proprio in Italia, a Milano.

A Barcellona entrambi hanno fornito una dimostrazione di forza, tanto che il successo è sfumato di un’inezia. Al chiaro di luna, come vuole la tradizione per le corse del circuito delle bici a scatto fisso, Van Eerd (primo nella Super Pole) ha messo infatti la propria ruota davanti al fotofinish. Medaglia d’argento anche nella precedente prova di Londra,
Viganò può ora guardare tutti dall’alto in basso, forte dei suoi 84 punti. Ma Fortin è vicino e potrà contendergli la vittoria finale. Sempre che in quarta posizione Colin Strickland, ex leader della generale e campione nel 2016, non gli metta i bastoni fra le ruote. (ma.ros.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics