Quotidiani locali

Solesino e Limena per chiudere i conti

Basket. Gara-2 di playoff e playout in Serie D. Promozione: Battaglia, Vigonza e Cus ok

PADOVA. A distanza di soli tre giorni dal successo di gara-1, il Solesino prova a chiudere i conti visitando il fortino dell'Alvisiana Venezia. Si gioca stasera, ore 21, il secondo round dell'ottavo di finale dei playoff della Serie D per Gasparello e soci, che domenica hanno mantenuto il fattore campo dopo un confronto sempre condotto, ma combattuto fino agli ultimi minuti. Per Felmac Limena e Roncaglia l'appuntamento è invece fissato a domani sera. Dopo la convincente prova di gara-1, i gialloblù limenesi tenteranno, alle 21, di bissare il successo al Pala Mazzalovo di Montebelluna con il Trevignano, mentre alla stessa ora il Roncaglia ospiterà il San Giorgio Quinto con l'intento di portare alla bella la forte compagine della Marca. Da notare che nel caso in cui sia Limena che Roncaglia passassero il turno, il quarto di finale metterebbe di fronte proprio le due formazioni patavine in un derby appassionante.

Da un possibile derby ai due scontri padovani di gara-2 dei quarti di finale playoff della Promozione: Battaglia Terme e Union Vigonza avanzano in semifinale archiviando con un secco 2-0 il duello rispettivamente contro Selvazzano (60-68) e Camposampiero (69-65). La prima semifinalista del tabellone Cobalto è l'Unipd Cus Padova: gli studenti-giocatori di Michele Caiolo liquidano il Valbelluna (40-65) e aspettano la vincente di Piovese-Annia, dopo che il gruppo della Saccisica ha espugnato nel ritorno il bunker di Quarto d'Altino (56-63).

Con una grande reazione, la Pro Pace Mortise gioca forse la sua migliore pallacanestro dell'anno impattando con i trevigiani del Priula (83-50). Va alla bella anche la Sensitive Dese, bloccata a Martellago (72-65), così come la Virtus Cave, capace di stoppare il favorito Eraclea (66-59). Eliminati invece i Dealers Tombolo, sconfitti ancora dal Buster Verona (47-66).

Sul fronte playout, il Montagnana viene travolto dal Favaro (47-63) e dovrà ora salvarsi al secondo turno, mentre il Patavium sarà di nuovo impegnato con Marghera (57-40). Si salvano invece Sant'Elena e Carmignano, che si impongono su Reyer Venezia (57-53) e Tobia (56-42). Venerdì

si torna in campo per gara-3 di playoff e playout.

Il programma. Playoff. Bianco. Eraclea-Virtus Cave: ore 20.45. Cobalto. Priula-Pro Pace Mortise: ore 20.30; Piovese-Annia e Sensitive Dese-Martellago: ore 21. Playout. Bianco. Patavium-Giants Marghera: ore 21.15.

Mattia Rossetto

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista