Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Campodarsego c’è già l’Abano può sorprendere

In Tim Cup i ragazzi di Cunico hanno impressionato. In arrivo un altro esterno L’Este si rinforza dietro. La Vigontina verso i primi test aspettando un bomber

PADOVA. Con il primo turno di Tim Cup, che ha visto il Campodarsego capitolare fra le mura amiche ai rigori con la Maceratese, è iniziata ufficialmente la stagione 2016/2017. Per la Coppa Italia di Serie D, o comunque per vedere all’opera i nuovi acquisti, bisognerà attendere altre tre settimane, anche se Este, Vigontina San Paolo e Abano stanno già iniziando a calcare i campi con le nuove maglie nelle varie amichevoli.

CAMPODARSEGO. Smaltita la delusione per il ko ai rigori con la Macerates ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PADOVA. Con il primo turno di Tim Cup, che ha visto il Campodarsego capitolare fra le mura amiche ai rigori con la Maceratese, è iniziata ufficialmente la stagione 2016/2017. Per la Coppa Italia di Serie D, o comunque per vedere all’opera i nuovi acquisti, bisognerà attendere altre tre settimane, anche se Este, Vigontina San Paolo e Abano stanno già iniziando a calcare i campi con le nuove maglie nelle varie amichevoli.

CAMPODARSEGO. Smaltita la delusione per il ko ai rigori con la Maceratese, per il Campodarsego è già tempo di tornare a correre. Oggi i biancorossi partiranno con un pullman nuovo di zecca alla volta di Folgaria dove trascorreranno una settimana in ritiro per preparare al meglio il prossimo campionato. In altura, mercoledì, ci sarà pure un’amichevole contro la Berretti del Cittadella, mentre domenica, a Belfiore, i ragazzi di Enrico Cunico affronteranno la Belfiorese. «La squadra, però, ha già superato a pieni voti il primo test ufficiale», afferma con un filo d’orgoglio il patron Daniele Pagin. «I ragazzi mi hanno stupito, tanto è vero che a un certo punto mi ero pure convinto di riuscire a passare il turno». Un grande Campodarsego, insomma, «una squadra tosta e quadrata», le parole del “Pres”, che nelle prossime settimane si rinforzerà ulteriormente. «Il direttore generale Gementi mi ha già chiesto il via libera per un piccolo ritocco», aggiunge Pagin. «Naturalmente gli ho lasciato carta bianca. Vogliamo competere con Mestre, Triestina e Altovicentino, anche se la squadra contro la Maceratese ha dimostrato di potersela giocare alla pari con le compagini di Lega Pro». Oggi dovrebbe essere ufficializzato un esterno destro per la rosa degli under, mentre entro la fine della settimana dovrebbe arrivare un’altra ala sinistra.

ESTE. Dopo la netta sconfitta con il Padova (5-0 allo stadio Euganeo), l’Este ha colto un risultato tutto sommato positivo nell’amichevole di sabato con il Legnago, pareggiando 1-1. Autore del gol (all’81’) il nuovo acquisto Emanuel Nnaji, attaccante classe 1998, arrivato in prestito dal Padova. È stata una buona prova, quella dei ragazzi di Michele Florindo, che si sono fatti raggiungere dai veronesi a ridosso del novantesimo (rete di Barone). La società, inoltre, ieri ha ufficializzato un altro under, Filippo Di Maio (19 anni), difensore centrale prelevato dalle giovanili del Chievo. Il vice presidente Stefano Marchetti sta cercando di chiudere la trattativa per l’ingaggio di un altro stopper esperto.

ABANO. A Selvazzano Dentro, l’Abano sta costruendo una corazzata tra mercato e sudore. I neroverdi di Luca Tiozzo promettono bene e potrebbero essere la rivelazione della zona playoff. Manca qualcosina in attacco, anche se Patricio Spada, bomber argentino classe 1993, potrebbe convincere l’allenatore chioggiotto a suon di gol nelle due amichevoli in programma, la prima mercoledì alle 16.30 a Selvazzano contro la Berretti del Venezia, la seconda venerdì alle 17.30 in trasferta a Loreo, contro la formazione locale di Eccellenza. Il direttore tecnico Andrea Maniero è alla ricerca di un centravanti di peso che, a questo punto, potrebbe arrivare ad agosto inoltrato.

VIGONTINA SAN PAOLO. La Vigontina è al lavoro al centro sportivo di Busa, agli ordini di mister Vincenzo Italiano. La prima settimana di allenamenti è filata via liscia, fra doppie sedute e qualche sgambata in famiglia. Per i primi test amichevoli bisognerà attendere martedì, quando i bianconeri affronteranno a Noale la Calvi (calcio d’inizio alle 19). Sabato prossimo, a Castello di Godego, ci sarà un’altra partita contro la Godigese dell’ex tecnico Alessandro Bertan. Per quanto riguarda il mercato, il direttore sportivo Alessandro Bragagnolo sta cercando qualche colpo a sorpresa, soprattutto per l’attacco.