Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

LE PAGELLE. SI SALVA NOCCHI, male osuji e vantaggiato. strana sostituzione di pasquato

6,5 NOCCHI Chiamato a non far rimpiangere Mazzoni, il portiere toscano fa il suo e non demerita. Bravissimo in avvio di ripresa ad allungarsi su un tiro “velenoso” di Defrel, rischia la gamba uscendo...

6,5 NOCCHI Chiamato a non far rimpiangere Mazzoni, il portiere toscano fa il suo e non demerita. Bravissimo in avvio di ripresa ad allungarsi su un tiro “velenoso” di Defrel, rischia la gamba uscendo ben oltre l’area sul lanciatissimo Garritano. Avesse parato il rigore, sarebbe stato da “9”.

5 ALMICI È uno dei tanti “ex” in campo. Sente la sfida, ma pasticcia parecchio e Serena spesso gli urla dietro. Parte su Garritano, poi gli tocca Defrel e lo soffre. Ammonito, salterà Terni.

sv FECZESIN

6 ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

6,5 NOCCHI Chiamato a non far rimpiangere Mazzoni, il portiere toscano fa il suo e non demerita. Bravissimo in avvio di ripresa ad allungarsi su un tiro “velenoso” di Defrel, rischia la gamba uscendo ben oltre l’area sul lanciatissimo Garritano. Avesse parato il rigore, sarebbe stato da “9”.

5 ALMICI È uno dei tanti “ex” in campo. Sente la sfida, ma pasticcia parecchio e Serena spesso gli urla dietro. Parte su Garritano, poi gli tocca Defrel e lo soffre. Ammonito, salterà Terni.

sv FECZESIN

6 benedetti Con Carini riesce a limitare il temuto Marilungo. Sufficiente, ma nessun acuto.

6 CARINI Becca un altro “giallo” assurdo da Pairetto dopo quello di Palermo, in compenso è il migliore della retroguardia. Con un sinistro da 45 metri sfiora il gol e ci prova anche in mischia, senza fortuna.

5,5 VINICIUS Riproposto titolare, combina qualcosa di discreto, in mezzo a tante pause però. E non lascia il segno.

5 osuji Causa il fallo da rigore che costa la sconfitta: “rosso” diretto, più l’ammonizione in avvio di ripresa che gli costerà un’altra giornata di stop in quanto era diffidato. Una giornataccia, insomma, con De Feudis che vince il duello personale.

5,5 iori Ci prova, forte dell’esperienza che si ritrova, a far quadrare i conti a centrocampo, creando pure le premesse per il gol (vedi Pasquato), ma alla fine si perde pure lui, anche se fa gridare al gol con un cross insidioso da destra.

5 IMPROTA Il talentuoso ragazzo napoletano s’incaponisce, con la palla fra i piedi, in stucchevoli iniziative personali e, volendo strafare, non è concreto come ci si aspetterebbe. Sfiora il bersaglio di testa, ma non incide.

5,5 MELCHIORRI Tanto impegno,poco arrosto però. Si dà daffare, ci prova di testa: purtroppo non è decisivo.

4,5 VANTAGGIATO D’accordo, i tifosi saranno stati impietosi, ma una prova così sconcertante del “torello” non ce la saremmo mai aspettata. Errori banali nei passaggi, spesso anticipato da Volta, mai pericoloso. Inutile e controproducente polemizzare con la gente, invece sarebbe meglio farsi un bell’esamino di coscienza.

5,5 ROCCHI Subentra al brindisino, ma non trova mai lo spiraglio giusto, pur agitandosi molto in quell’area così trafficata.

6 pasquato Non lo abbiamo visto così male da giustificare un suo cambio all’intervallo. Batte una punizione addosso alla barriera e va vicinissimo al gol - non era facile - con una conclusione al volo su lancio di Iori che sorvola la traversa. Noi lo avremmo tenuto ancora dentro.

5,5 JELENIC Corre molto, ma costruisce poco, a conti fatti. In un paio di circostanze, in area, potrebbe e dovrebbe fare meglio.

(s.e.)