Menu

DILETTANTI IN eccellenza

Eccellenza, il Pozzo... nuovo adesso vola

Calcio dilettanti: las squadra di Fiorin, grazie agli acquisti di dicembre ha ottenuto due vittorie alla ripresa del campionato

POZZONOVO. Benedetto mercato. Rivoluzione di dicembre da pollice alto per il Pozzonovo (Eccellenza), che dopo aver rivoltato come un calzino la rosa approfittando della finestra invernale dei trasferimenti inizia finalmente a vedere la luce in fondo al tunnel. Merito delle due vittorie consecutive contro Sarego ed Abano, due blitz esterni che hanno riportato il sereno dopo i cinque k.o. di fila incassati tra novembre e i primi di dicembre. Grande euforia soprattutto dopo il 3-1 di domenica con l’Abano, primo successo in assoluto a Monteortone nella storia del Pozzonovo.

Voce, quindi, ai neoacquisti, i veri protagonisti della rinascita. «Forse abbiamo portato esperienza e stimoli, visto che ora c’è più competizione», sostiene il bomber Marco Viola, 27 anni, padovano di Curtarolo preso dal San Paolo. «Guai, però, a montarsi la testa, manca tutto il girone di ritorno e per la salvezza servono ancora tanti punti». Sulla stessa lunghezza d’onda il difensore Davide Bagarollo, 26 anni, pure lui di Curtarolo. «Ho trovato davvero un bel gruppo, anche fuori dal campo», afferma l’ex stopper del Monselice, fino a dicembre alla Piovese. «La società è seria», aggiunge il mediano Pietro Michelotto, 20 anni, sbarcato a Pozzonovo dopo diverse stagioni all’Este. «Abbiamo un

buon collettivo e contro l’Abano siamo riusciti a dare il massimo». Ottimo anche il contributo delle altre due new entry, il regista Alain Brustolin e l’esterno Nicolò Galato, quest’ultimo di rientro dall’avventura australiana con i Fawkner Blues di Melbourne. (m.l.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro