Menu

Calcio, la domenica dei dilettanti

Giornata trionfale per la serie D, in Eccellenza l’Abano impatta con la corazzata Real Vicenza, successo in Promozione del SaonaraVillatora

Giornata trionfale in serie D, per le due squadre padovane. L’Este si conferma grande, per la reazione avuta sul campo del Forcoli appena quattro giorni dopo la batosta nel derby. I giallorossi sono riusciti a cogliere, sudando come sempre, la decima vittoria stagionale in trasferta, 2-1, grazie ai gol dalla panchina di Rondon e Carani, quest’ultimo in pieno recupero. Continua la marcia di avvicinamento ai playoff anche del San Paolo, che al Plebiscito riesce a ribaltare nella ripresa con i gol di Volpato, Zanon e Lestani, il vantaggio a freddo dopo due minuti del Cerea. In classifica testa a testa in vetta tra Este e Forlì, ancora a pari punti e desinate ormai a giocarsi la promozione, con lo scontro diretto in programma in Romagna proprio all’ultima giornata. Il San Paolo, con 55 punti, mira agli spareggi distanti appena due lunghezze.

In Eccellenza finisce in parità il big match del girone A tra Abano e Real Vicenza, con i neroverdi in progresso dopo tre sconfitte consecutive, ma salvati dal portiere Gavasso, miracoloso nel rigore parato a 7 minuti dalla fine. 1-1 il finale grazie al botta e risposta tra Beccaro e Nalli a cavallo dei due tempi. Sogno promozione ormai definitivamente sfumato per la banda Maniero, mentre le altre padovane continuano a lottare per evitare i playout. Colpo del Monselice che batte l’Ambrosiana grazie al ruggito di Ballarin e si porta a più 3 dalla zona calda, con l’ultimo posto playout occupato ancora dalla Vigontina dopo la vittoria nel derby contro il Pozzonovo. 3-1 il risultato al “Comunale” di Busa, deciso dalle reti di Mecaj, Donato, e Barutta per i padroni di casa, scatenati nella ripresa dopo l’iniziale pareggio di Zanchi. Pozzonovo fermo ora al quart’ultimo posto a quota 24, a meno uno dalla Piovese sconfitta ieri senza appello per due a zero in casa della capolista Trissino. Nel girone B cade l’unica padovana, il Campodarsego, sconfitto due a zero sul campo dell’Edo Mestre e ancora invischiato nella lotta per evitare gli spareggi retrocessione.

In Promozione la Nuova Piombinese continua a fare acqua in difesa e se i 12 gol subiti mercoledì scorso nell’amichevole contro il Padova erano tutto sommato preventivabili, più sorprendente è risultata la scoppola di ieri, con il 4-0 subito a Caldogno. La squadra di D’Alberto rimane terz’ultima a meno due dal Loreggia, sconfitta anch’essa in casa per uno a zero dalla Marosticense dominatrice del campionato. Nel girone C il SaonaraVillatora vince in casa contro l’Azzuratrecenta, per due a uno, grazie ai gol di Boscolo e Costa e si porta solo a meno due dal quarto posto occupato dalla Thermal, sconfitta per due a uno a Lorea. Due sberle in avvio piegano gli aponensi, in rete solo all’ 88’ con Natalicchio. Ne approfitta la Solesinese che si avvicina alla zona playoff grazie alla prestigiosa vittoria casalinga ottenuta ai danni del Calvi Noale secondo in classifica. A decidere il match il gol di Liviero a inizio ripresa. In zona salvezza il Vigodarzare resiste all’assalto dello Scardovari, pareggiando zero a zero contro i rodigini

e tenendo a distanza anche il Casalserugo, incapace di andare oltre l’1-1 in casa contro il più quotato Porto Viro. Il gol del solito Lattenero non basta al nuovo tecnico Boscolo per cogliere il primo successo dopo l’avvicendamento in panchina avvenuto in settimana.

(STEFANO VOLPE)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro