Quotidiani locali

«via dall’Italia con Un referendum»

Pizzati è eletto segretario di Indipendenza veneta

VENEZIA. Lodovico Pizzati, 38 anni, docente universitario di Politica economica a Ca’ Foscari, è il primo segretario di Indipendenza veneta. Il movimento, da poco costituito, si prefigge di...

VENEZIA. Lodovico Pizzati, 38 anni, docente universitario di Politica economica a Ca’ Foscari, è il primo segretario di Indipendenza veneta. Il movimento, da poco costituito, si prefigge di raggiungere l’obiettivo dell’indipendenza del Veneto dall’Italia attraverso un percorso democratico sancito da un referendum. Il 12 maggio scorso, il movimento ha consegnato al governatore Luca Zaia 20 mila firme a sostegno della proposta di un referendum che stacchi il Veneto dall’Italia. «Nei prossimi giorni, in Consiglio regionale, sarà depositata un’interrogazione per conoscere il parere della Giunta sul referendum – spiega Pizzati – noi intendiamo perseguire questa strada attraverso la crescita del consenso in Veneto e un percorso legale». Il congresso fondativo si è tenuto ieri mattina all’Hotel Maggior Consiglio, di fronte a quasi 400 persone. Hanno portato i loro saluti un rappresentante dell’Idv, del Pat trentino, dei movimenti indipendentisti bresciani e del «parlamento veneto». «La nostra idea è far crescere il consenso attorno all’indipendenza del Veneto quale diritto all’autodeterminazione dei popoli. E’ un percorso simile a quello perseguito dalla Scozia, che nel 2014 celebrerà il referendum. Sarà una consultazione ufficiale, controllata da organismi internazionali». Rispetto alla Lega, il movimento si pone in alternativa: «Cercare di trovare soluzioni a Roma è un percorso perdente: dobbiamo costruire il consenso e procedere per la strada dell’autodeterminazione».

Alla presidenza è stato nominato l’avvocato Luca Azzano Cantarutti di Adria. Alla presidenza onoraria l’avvocato Alessio Morosin di Noale. Nel direttivo nove persone: Giulio Mario Turco di Verona, Teresa Davanzo di Padova, Manuel Carraro di Treviso, Michele Sarti di Padova, Gianfranco Favaro di Treviso, Nicola Gardin di Padova, Samuel Guiotto di Vicenza, Anna Durigon di Treviso e Nicola Vianello di Treviso.

Il movimento Indipendenza veneta si è presentato alle ultime elezioni amministrative: a Susegana è riuscito a eleggere, con il 10% dei consensi, il consigliere comunale Davide Pozzobon. Risultati confortanti anche a Loreggia, Spinea, e Santa Maria di Sala.

Daniele Ferrazza

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Mattino di Padova
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.