Menu

Staffetta "Serenissima" per non dimenticare l'alluvione di novembre

La manifestazione celebrerà i 25 anni con un'iniziativa straordinaria: tre percorsi da Mira, Bovolenta ed Este fino a Monteforte d'Alpon, nel Veronese

VENEZIA. La staffetta ''Serenissima'' celebrerà i suoi 25 anni attraversando, di corsa, le località venete colpite dall'alluvione del novembre scorso. Si tratta, sostengono gli organizzatori, di un messaggio di solidarietà concreto che intende rinsaldare la fratellanza tra i territori.

L'appuntamento è per sabato 22 gennaio quando tre staffette partiranno, a orari diversi, da Mira, Bovolenta e da Este per poi congiungersi a Monteforte d'Alpone, nel Veronese.

La prima staffetta attraverserà Stra, Noventa Padovana, Padova, toccando Rubano, Mestrino, Veggiano, Cervarese Santa Croce, Barbarano, Orgiano.

La seconda partirà da Bovolenta e toccherà i comuni di
Maserà, Casalserugo, Ponte San Nicolò, per congiungersi poi con la prima a Rubano.

La terza partirà dal comune di Este toccando Ospedaletto, Megliadino, Saletto di Montagnana, Noventa Vicentina, per portarsi quindi verso Barbarano Vicentino e ricongiungersi con le precedenti a Orgiano.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro