Menu

Preso con 4 chili di marijuana, è figlio di un consigliere di quartiere della Lega

Arrestato con quattro chili di droga,

14 piante di marijuana e 77 mila euro: i Carabinieri hanno trovato in casa di Enrico Bordin, 31 anni, tutti gli strumenti per lo spaccio. Il giovane abitava a Granze assieme al padre Giorgio, consigliere di quartiere della Lega Nord e candidato del Carroccio alle ultime elezioni regionali
PADOVA. E' stato arrestato stanotte Enrico Bordin, 31 anni, incensurato, di professione autotrasportatore in un'azienda di cui è co-intestatario assieme al padre. Nella sua abitazione di via Granze Sud i carabinieri hanno trovato 14 piante di marijuana, altri 4 chili della stessa droga in foglie già essiccate e 77 mila euro in contanti. L'uomo aveva in casa anche un bilancino di precisione e gli altri strumenti per il confezionamento delle dosi.

VIDEO
14 piante di marijuana

Enrico
è figlio di Giorgio Bordin, consigliere del quartiere 3 Est, appartenente alla Lega Nord. Che con il Carroccio era stato anche candidato alle ultime elezioni regionali. Tra le sue più accese battaglie quella contro la nuova moschea e l'opposizione al campo nomadi di via Bassette.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro