Quotidiani locali

Corteo contro il ministro Gelmini
5 mila studenti in piazza a Padova

Successo della manifestazione organizzata dalla Rete degli studenti medi: oltre cinque mila ragazzi hanno sfilato in centro e sul Listòn con cori, slogan e striscioni contro la riforma voluta dal ministro della Pubblica istruzione

PADOVA. Oltre 20 mila studenti, secondo i dati della ''rete'', sono scesi in piazza oggi nel Veneto a difesa della scuola pubblica e contro i tagli decisi dal governo.

In cinquemila si sono dati appuntamento a Padova, altrettanti a Treviso e a Venezia, dove sono giunti anche gli studenti di Rovigo. A Vicenza erano in quattromila, un migliaio invece a Verona e oltre 600 a Belluno.

Lo slogan scelto dalla ''Rete degli studenti'' in Veneto e gridato nelle piazze, è stato: ''Distruggono la scuola ma non i nostri sogni''. Non sono mancati cori contro il ministro Mariastella Gelmini e le scelte del governo.

FOTO
Il corteo, gli slogan, i volti

Per i portavoce della ''Rete'', la manifestazione ''è stata un grande successo'' con ''le scuole svuotate e gli studenti che non sono rimasti a casa ma che sono scesi in piazza a protestare'' contro i tagli al sistema scolastico.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE

Stampare un libro, ecco come risparmiare