Menu

Arrestato a Pontelongo l'assassino di Paderno

E' stato arrestato stanotte Paolo Zeffin, 52enne di Paderno Dugnano, nel Milanese, accusato di aver ucciso la compagna con quattro coltellate al fianco sinistro e poi a colpi di ferro da stiro. Stava cercando di scappare: a Pontelongo aveva dei parenti cui avrebbe provato a chiedere di aiutarlo

PONTELONGO. E' stato arrestao mentre si trovava dentro al "Bar Milù", in pieno centro a Pontelongo. E' finita così nel Padovano la fuga di Paolo Zeffin, 52enne di Paderno Dugnano, nel Milanese, accusato di aver ucciso a Garbagnate la compagna Petronilla Sanfilippo, 55 anni, con quattro coltellate al fianco sinistro e poi a colpi di ferro da stiro. Proprio col ferro, al culmine dell'ennesima lite l’uomo, tossicodipendente e senza lavoro, ha sfondato il cranio della donna nella sua stanza da letto.

Il presunto omicida è stato catturato
intorno a mezzanotte. In tasca aveva soldi e carte di credito e stava programmando l’espatrio in Slovenia. Zeffin era arrivato a bordo di una Kia Sportage grigia di proprietà della vittima. Fatale per lui è stata la localizzazione satellitare, che ha permesso agli inquirenti di rintracciarlo.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro