Menu

INCIDENTE A BOVOLENTA
Cede il tetto del capannone
muore giovane lattoniere

L'incidente sul lavoro è avvenuto nella zona artigianale di Bovolenta. Enrico Tamiazzo, 28 anni, originario di Brugine, viveva a Pontelongo con la moglie. Stava compiendo un sopralluogo sul tetto di una stireria quando il solaio ha ceduto sotto i suoi piedi ed è precipitato

BOVOLENTA. Un giovane è morto in un incidente sul lavoro avvenuto stamattina nella zona artigianale di Bovolenta, nel Conselvano. La vittima si chiamava Enrico Tamiazzo, 28 anni, e abitava a Pontelongo con la moglie di origine coreana, conoscita in Australia, dove il ragazzo era stato a lavorare per qualche anno.

Tamiazzo, che da due anni lavorava come lattoniere nell'impresa dello zio Gianni, stava compiendo un sopralluogo sul tetto del capannone di una stireria quando il solaio ha ceduto sotto i suoi piedi ed è precipitato. L'uomo è morto sul colpo e vani sono risultati i soccorsi
dell'equipaggio del 118 arrivato sul posto con un elicottero. Sul posto sono intervenuti i tecnici dello Spisal e i carabinieri di Piove di Sacco.

A Brugine la famiglia di Enrico Tamiazzo - il padre Valerio, la madre Maria Emma e il fratello Mirco - è distrutta dal dolore e sotto choc.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro