Menu

Cervarese, avvelenati dieci cani
le abitazioni nel mirino dei ladri

Ancora animali avvelenati nella zona tra Montemerlo e Treponti. Ultima vittima un bellissimo esemplare di pastore tedesco di 8 anni, in una villetta di via XX Settembre a Montemerlo. In un caso il giorno dopo l'abitazione presa di mira è stata svaligiata

CERVARESE SANTA CROCE. Continua la moria di cani per avvelenamento (finora sono una decina) nella zona tra Montemerlo e Treponti. La vittima stavolta è un bellissimo esemplare di pastore tedesco di 8 anni di proprietà di Carlo Fasolo, un artigiano che opera nel settore della cartellonistica stradale, che risiede in una villetta di via XX Settembre a Montemerlo.

Jolly, questo il nome del cane che da cucciolo era stato addestrato per la guardia, è stato trovato in fin di vita la mattina di venerdì scorso. Era steso sull’erba con la pancia gonfia, ansimava, aveva gli occhi rossi e perdeva sangue dalla bocca. «Siamo corsi dal veterinario di Bastia che ha tentato in tutti i modi di salvarlo, ma non c’è stato nulla da fare, nel pomeriggio Jolly è morto, racconta addolorato Carlo Fasolo. Per il veterinario che ha eseguito l’ecografia sull’addome dell’animale, non ci sono dubbi. Si tratta di morte per avvelenamento. Vedere soffrire in quel modo quella povera bestia, a cui ero tanto affezionato, mi ha fatto male al cuore. Pochi giorni prima a fare la stessa fine di Jolly era stato un volpino dal pelo rosso in una famiglia di via Repoise, nel centro di Montemerlo. Due giorni dopo l’avvelenamento del cane in quella casa sono entrati i ladri. Adesso mi aspetto che la stessa cosa succeda anche a noi. Io e mia moglie viviamo nell’ansia».

Quello dell’avvelenamento dei cani nella zona di Treponti e Montemerlo ha i contorni di un piccolo giallo.

Dopo il primo caso dei due cani (un pastore tedesco e un setter) uccisi con dei bocchini di carne contenenti lumachicida nel giardino della famiglia Rossi, in via S. Antonio a Treponti, un imprenditore
del posto ha messo una taglia di 5.000 euro in favore di chi fornisce notizie utili all’individuazione dell’autore del gesto. Nel frattempo sono stati intossicati altri cani a San Biagio e in via Per Montemerlo. I bocconcini di carne avvelenati verrebbero lanciati direttamente dalla strada.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro