Menu

«Il pacchetto va subito sostituito»

Il parere del distributore di Caselle di Selvazzano

SANTA GIUSTINA IN COLLE. «L’edicolante doveva fare una chiamata al suo rivenditore, segnalare la busta difettata e darne un’altra al bimbo: il cliente ha sempre ragione».

Il suggerimento a posteriori arriva da Flavio Greggio, titolare del Mondo di Miki, a Caselle di Selvazzano, uno dei distributori ufficiali degli «Yu-gi-oh»: il manga è incentrato su personaggi che si affrontano in un gioco di carte chiamato Duel Monsters in cui ogni giocatore acquista ed assembla un mazzo di carte con mostri, magie e trappole per sconfiggersi a vicenda.

Col tempo, è diventato un gioco di carte collezionabili reale, corrispondente a quello rappresentato nelle storie. «Noi - osserva Greggio - organizziamo tornei di Yu-gi-oh». «Queste carte vengono stampate in Belgio, su una carta speciale, ed è capitato anche a me di trovare qualche carta bianca. Gli errori di macchina ci possono stare; a mio parere, l’edicolante avrebbe dovuto consegnare subito un’altra busta al bambino. Punto e a capo».

«Può starci anche che la bustina fosse aperta, le macchine compiono errori. Può capitare».
Cosa avrebbe dovuto fare l’edicolante? «Doveva chiamare subito il suo rivenditore; se uno dei miei punti vendita mi fa una chiamata, dicendomi che ci sono delle carte difettose, io dico subito di cambiare la busta, di darne una di nuova; poi, provvedo io a dare la busta che manca all’edicolante».

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro