Menu

Il 18 giugno aprono gli svincoli del nuovo viadotto

Dal centro alle tangenziali, a Ponte di Brenta
così cambia la viabilità a Padova Est

Il 18 giugno, con l'apertura degli svincoli del nuovo viadotto, è una data storica per il traffico a Padova. Cambia infatti tutta la viabilità nella zona del casello autostradale di Padova Est e di conseguenza si modificano sia l'accesso al centro città per chi proviene dall'A4 o da Castelfranco, sia quello a Ponte di Brenta.

Con il completamento dell'anello delle tangenziali (un circuito di 30 chilometri con 21 uscite), il viadotto (590 metri su nove campate) è destinato a cambiare le abitudini dei padovani al volante. Basta pensare che da mercoledì 18 giugno sparisce la rotatoria posta davanti al casello di Padova Est e con essa tutte le intersezioni a raso. Chi arriva davanti al casello non può che entrare in autostrada. Ecco perché l'amministrazione comunale prevede alcuni giorni di traffico «surriscaldato» e per evitare complicazioni sta diffondendo un opuscolo con illustrate
tutte le novità e i percorsi

Cosa pensate dei nuovi accessi a Padova? Con la «chiusura» dell'anello delle tangenziali avete notato benefici sul traffico anche in città? Quali suggerimenti date all'amministrazione comunale, alla Provincia e alle società autostradali?

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro