Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ogd Terme Colli in campo «Ripulire canali e ciclabili»

Il sindaco di Montegrotto, Comune capofila: «Oltre a eliminare i rifiuti dal canale ci attiveremo per coordinare gli sfalci sulle piste euganee»

MONTEGROTTO TERME

Evitare da ora in avanti pessime figure con i turisti come quella di sabato sul Canale Battaglia, con il battello bloccato dai rifiuti. Ma l’Ogd Terme e Colli pensa, oltre al canale, anche alle ciclabili.

Dopo le polemiche per il battello turistico incagliato tra i rifiuti all’Arco di Mezzo, il sindaco di Montegrotto Riccardo Mortandello interviene a sostegno del collega Massimo Momolo: «Montegrotto è pronta a fare la sua parte e si farà portavoce all’Organizzazione di gestio ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTEGROTTO TERME

Evitare da ora in avanti pessime figure con i turisti come quella di sabato sul Canale Battaglia, con il battello bloccato dai rifiuti. Ma l’Ogd Terme e Colli pensa, oltre al canale, anche alle ciclabili.

Dopo le polemiche per il battello turistico incagliato tra i rifiuti all’Arco di Mezzo, il sindaco di Montegrotto Riccardo Mortandello interviene a sostegno del collega Massimo Momolo: «Montegrotto è pronta a fare la sua parte e si farà portavoce all’Organizzazione di gestione della destinazione Terme e Colli non solo per la pulizia del canale Battaglia ma anche per altre criticità, ad esempio lo sfalcio coordinato dell'anello ciclabile, per il quale stiamo pensando a un coinvolgimento attivo degli agricoltori» per evitare che i turisti, molto avvezzi ultimamente al cicloturismo, possano trovarsi in situazioni stile Savana. Magari con un “cambio merce”, cone sfalcio in cambio dell’erba.

«Le parole», prosegue il sindaco, «di Emanuele Boaretto, presidente di Federalberghi, nei confronti dell’Ogd Terme e Colli sono come d'abitudine ingenerose. Non è vero che le attività stentano a decollare. È invece purtroppo vero che è lui a rallentarle sistematicamente. Si metta nell'ordine di idee che attorno al tavolo dell'Ogd si fanno gli interessi del territorio e non esclusivamente i suoi».

Il sindaco di Montegrotto, che rappresenta il comune capofila dell’Ogd, sottolinea come sia importante per tutta l’area sviluppare il turismo fluviale: «Dopo Dolo, Stra e gli altri comuni della Riviera del Brenta, Battaglia Terme rappresenta l'ultimo comune stile "rivierasco" della provincia di Padova. Come destinazione turistica dovremmo pretendere la creazione della complanare della statale 16 accanto l'autostrada Padova Bologna per liberare il centro di Battaglia dalla zavorra del traffico automobilistico che attualmente lo taglia in due. Altro obiettivo importante è recupero del parco Inps, una struttura termale magnifica, fatta in epoca fascista, lasciata morire dalla Regione». —

Federico Franchin