Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rubano la borsa all’operaio inseguiti e arrestati in tre

Stavano scappando in auto  con il bottino del furto ma sono stati intercettati da una pattuglia di carabinieri Pregiudicati ai domiciliari

PIOVE DI SACCO

Li hanno incrociati per strada e, dopo averli inseguiti in auto, sono riusciti a bloccarli. Si è conclusa con l’arresto di tre ladri l’operazione messa a segno nel primo pomeriggio di venerdì dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri di Piove di Sacco.

audi sospetta

Ai militari non poteva passare inosservata quell’Audi A2 nera, tra l’altro già sotto osservazione da qualche tempo, che, con troppa fretta, cercava di svincolarsi dal traffico cittadino. Dovr ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PIOVE DI SACCO

Li hanno incrociati per strada e, dopo averli inseguiti in auto, sono riusciti a bloccarli. Si è conclusa con l’arresto di tre ladri l’operazione messa a segno nel primo pomeriggio di venerdì dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri di Piove di Sacco.

audi sospetta

Ai militari non poteva passare inosservata quell’Audi A2 nera, tra l’altro già sotto osservazione da qualche tempo, che, con troppa fretta, cercava di svincolarsi dal traffico cittadino. Dovranno rispondere del reato di furto aggravato Simone Hudorovich, Maico Hudorovich e Samanta Levacovich, rispettivamente di 31, 30 e 39 anni, tutti pregiudicati e residenti a Cavarzere (Venezia).

il furto

Venerdì, intorno a mezzogiorno, la banda ha preso di mira un Fiat Fiorino che un operaio di 54 anni di Sant’Elena ha parcheggiato in via Passo, a Campolongo Maggiore (Ve). Atteso che il proprietario del veicolo si allontanasse i tre si sono avvicinati al Fiorino e con una forbice hanno sfondato un finestrino. Sono quindi riusciti a prelevare dall’abitacolo una borsa che conteneva 190 euro in contanti, due tessere bancomat e tre carte di credito. Consumato il crimine i malviventi si sono subito allontanati in auto in direzione di Piove di Sacco ma, poco dopo, hanno incrociato l’auto dei carabinieri.

la fuga

Alla vista dei militari i ladri si sono subito sbarazzati del bottino, gettandolo dal finestrino dell’auto in corsa. Hanno quindi cercato, sempre a velocità sostenuta, di seminare le forze dell’ordine che hanno iniziato però ad inseguirli. Nel frattempo, i carabinieri sono riusciti a recuperare la borsa dell’operaio.

l’arresto

L’Audi A2, con la banda di ladri, è stata fermata in via Roma a Codevigo. I tre avevano la forbice con la quale avevano infranto il finestrino del Fiorino. Sono ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Alessandro Cesarato