Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Talento quindicenne ai mondiali parrucchieri

CITTADELLAUn talento cittadellese, con l’arte del taglio nel sangue, ai mondiali dei parrucchieri al via oggi a Parigi. Lui è Andrea Didoné, ha 15 anni e ai piedi della Torre Eiffel sarà il più...

CITTADELLA

Un talento cittadellese, con l’arte del taglio nel sangue, ai mondiali dei parrucchieri al via oggi a Parigi. Lui è Andrea Didoné, ha 15 anni e ai piedi della Torre Eiffel sarà il più giovane. La sua abilità è cresciuta in famiglia, con il padre Giovanni, titolare del salone di Ca’Onorai a Cittadella. Una tradizione di famiglia, anche il nonno era parrucchiere. Andrea, oltre che sotto gli occhi vigili ed esperti di papà, si sta formando con l’Accademia Uaami di Padova, specializzat ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CITTADELLA

Un talento cittadellese, con l’arte del taglio nel sangue, ai mondiali dei parrucchieri al via oggi a Parigi. Lui è Andrea Didoné, ha 15 anni e ai piedi della Torre Eiffel sarà il più giovane. La sua abilità è cresciuta in famiglia, con il padre Giovanni, titolare del salone di Ca’Onorai a Cittadella. Una tradizione di famiglia, anche il nonno era parrucchiere. Andrea, oltre che sotto gli occhi vigili ed esperti di papà, si sta formando con l’Accademia Uaami di Padova, specializzata nel campo dell’hairdressing. «L’anno scorso a Parigi ci sono andato da spettatore», racconta il giovanissimo parrucchiere, «e ho vissuto emozioni forti; da lì ho deciso di provare a partecipare e vivere le sensazioni che solo la competizione può regalare». In questi giorni il lavoro di formazione si è intensificato: «Mi metterò alla prova su taglio e pettinata commerciale maschile. Mi trovo bene con i coach e sono felice di dimostrare che ci si può mettere alla prova fin da giovani». Obiettivo? «A Parigi punto alla medaglia, magari quella d’oro» . —

S.B.