Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Si è spento don Lorenzo il prete amato da tutti

SANTA GIUSTINA IN COLLESi è spento don Lorenzo Carraro. Da tre mesi era ospitato al Cenacolo di Montegalda, una casa per sacerdoti anziani dov’è stato assistito nella sofferenza e nell’aggravarsi...

SANTA GIUSTINA IN COLLE

Si è spento don Lorenzo Carraro. Da tre mesi era ospitato al Cenacolo di Montegalda, una casa per sacerdoti anziani dov’è stato assistito nella sofferenza e nell’aggravarsi delle sue condizioni. Martedì avrebbe compiuto 84 anni, è spirato la sera precedente. Le esequie vengono celebrate oggi alle 15. 30 nella parrocchiale di Santa Giustina, paese dov’era nato ed era tornato a vivere dopo il suo ritiro dal ministero attivo per motivi di salute. La messa sarà presieduta ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SANTA GIUSTINA IN COLLE

Si è spento don Lorenzo Carraro. Da tre mesi era ospitato al Cenacolo di Montegalda, una casa per sacerdoti anziani dov’è stato assistito nella sofferenza e nell’aggravarsi delle sue condizioni. Martedì avrebbe compiuto 84 anni, è spirato la sera precedente. Le esequie vengono celebrate oggi alle 15. 30 nella parrocchiale di Santa Giustina, paese dov’era nato ed era tornato a vivere dopo il suo ritiro dal ministero attivo per motivi di salute. La messa sarà presieduta dal vicario generale monsignor Giuliano Zatti, essendo il vescovo Cipolla impegnato nelle missioni in Brasile. Don Lorenzo veniva da una famiglia che ha dato alla Chiesa un figlio salesiano, don Marcello, e un altro, monsignor Luciano, già arciprete di Este. Un’abbondanza vocazionale frutto della formazione spirituale dei giovani di don Giuseppe Lago, l’eroico parroco trucidato sul sagrato della chiesa insieme al cappellano e a diversi cittadini dai tedeschi in ritirata. Don Lorenzo fu ordinato prete nel 1958, svolse il ministero a Dolo, Albignasego, Sambruson e Murelle di Villanova. —

G. A.