Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Un piano per potenziare la Protezione civile

CAMPOSAMPIEROLa Protezione civile del Distretto del Camposampierese potrà presto contare su un potenziamento informatico della sala operativa e su una più capillare rete di comunicazione esterna. La...

CAMPOSAMPIERO

La Protezione civile del Distretto del Camposampierese potrà presto contare su un potenziamento informatico della sala operativa e su una più capillare rete di comunicazione esterna. La decisione della Federazione sarà ufficializzata nei prossimi giorni con la partecipazione a un bando della Regione che punta a sostenere e a finanziare anche interventi di potenziamento alle Unioni di Comuni che favoriscano l’esercizio associato dei servizi.

Il progetto della Federazione punta a o ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAMPOSAMPIERO

La Protezione civile del Distretto del Camposampierese potrà presto contare su un potenziamento informatico della sala operativa e su una più capillare rete di comunicazione esterna. La decisione della Federazione sarà ufficializzata nei prossimi giorni con la partecipazione a un bando della Regione che punta a sostenere e a finanziare anche interventi di potenziamento alle Unioni di Comuni che favoriscano l’esercizio associato dei servizi.

Il progetto della Federazione punta a ottenere un contributo di 30 mila euro e pverede di dotare la sala operativa con una maglia radio, composta da una stazione base già in dotazione, supportata da 20 apparati portatili per il collegamento delle squadre sul territorio. Inclusi poi 12 apparati veicolari. La sala operativa, a Borgoricco in via Croce Rossa, in uno stabile comunale, sarà dotata di un monitor collegato ai pc per visualizzare cartografie, grafici e piani.

Le apparecchiature saranno poi integrate da un computer fisso e uno portatile, da una stampante per mappe e manifesti.

Oltre al miglioramento della sede operativa con l’adozione di apparati radio, software e hardware, il progetto della Federazione prevede anche l’acquisto di un muletto da utilizzare nel magazzino del Distretto, per rendere maggiormente fruibili quei materiali che nella prima emergenza siano utili e possano dare una prima positiva risposta alle esigenze del territorio. —