Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Resta da sciogliere il giallo della grata trovata spostata

Nella giornata di oggi i carabinieri della Compagnia di Abano Terme cercheranno di dipanare l’enigma della grata di piazza Perlasca da cui si accede al cunicolo dov’è caduto Beppe Fasanaro....

Nella giornata di oggi i carabinieri della Compagnia di Abano Terme cercheranno di dipanare l’enigma della grata di piazza Perlasca da cui si accede al cunicolo dov’è caduto Beppe Fasanaro. Sentiranno alcuni testimoni tra cui il titolare dell’Autoscuola Terme, Luigi Cotena, che dice di averla vista leggermente spostata dalla sede mercoledì pomeriggio. Cotena non ha dato peso al problema pensando che qualcuno stesse facendo dei lavori all’interno del cunicolo, come a volte succede. La griglia ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Nella giornata di oggi i carabinieri della Compagnia di Abano Terme cercheranno di dipanare l’enigma della grata di piazza Perlasca da cui si accede al cunicolo dov’è caduto Beppe Fasanaro. Sentiranno alcuni testimoni tra cui il titolare dell’Autoscuola Terme, Luigi Cotena, che dice di averla vista leggermente spostata dalla sede mercoledì pomeriggio. Cotena non ha dato peso al problema pensando che qualcuno stesse facendo dei lavori all’interno del cunicolo, come a volte succede. La griglia la mattina dopo era al suo posto. Gli inquirenti vogliono anche capire se la griglia è quella sopra la scaletta o quella più vicina al porticato dove sotto c’era Beppe.