Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ma venerdì gli enti si incontrano per una soluzione

VEGGIANOCi sono cinquanta metri di pista ancora da asfaltare. Ma poi ci sono anche 1.950 metri da ripulire, sistemare, rattoppare dove serve e mettere in sicurezza. C’è l’argine da allargare, forse,...

VEGGIANO

Ci sono cinquanta metri di pista ancora da asfaltare. Ma poi ci sono anche 1.950 metri da ripulire, sistemare, rattoppare dove serve e mettere in sicurezza. C’è l’argine da allargare, forse, se prevarrà la richiesta del Genio civile. E ci sono danni da verificare e ai quali rimediare, come quelli che Montegalda ha segnalato all’idrovora che scavalca l’argine. Tutto questo, oltre a una revisione dell’opera e dei costi (non impossibile, dato che in sede di aggiudicazione c’era stato un ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

VEGGIANO

Ci sono cinquanta metri di pista ancora da asfaltare. Ma poi ci sono anche 1.950 metri da ripulire, sistemare, rattoppare dove serve e mettere in sicurezza. C’è l’argine da allargare, forse, se prevarrà la richiesta del Genio civile. E ci sono danni da verificare e ai quali rimediare, come quelli che Montegalda ha segnalato all’idrovora che scavalca l’argine. Tutto questo, oltre a una revisione dell’opera e dei costi (non impossibile, dato che in sede di aggiudicazione c’era stato un ribasso d’asta di circa ventimila euro) sarà all’ordine del giorno dell’incontro, previsto per venerdì, che potrebbe tirar fuori dalle sabbie mobili il progetto della pista ciclabile fra Montegalda e Santa Maria di Veggiano. I sindaci ci sperano, dopo più di un anno di silenzio. —