Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Primo caso di West Nile domani in via Roma parte la disinfestazione

TREBASELEGHEPrimo caso di febbre del Nilo in paese, colpito un residente del centro. Domani alle 6 scatta l’intervento di disinfestazione per un raggio di 200 metri nella zona di via Roma, area dove...

TREBASELEGHE

Primo caso di febbre del Nilo in paese, colpito un residente del centro. Domani alle 6 scatta l’intervento di disinfestazione per un raggio di 200 metri nella zona di via Roma, area dove il caso si è manifestato. Se piove l’intervento verrà posticipato ai giorni successivi. La segnalazione al Comune, come da prassi, è stata fatta dall’Usl 6 Euganea con una nota. Dove si fa presente che il virus trasmesso dalla zanzara Culex è stato riscontrato in un cittadino residente, per cui d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

TREBASELEGHE

Primo caso di febbre del Nilo in paese, colpito un residente del centro. Domani alle 6 scatta l’intervento di disinfestazione per un raggio di 200 metri nella zona di via Roma, area dove il caso si è manifestato. Se piove l’intervento verrà posticipato ai giorni successivi. La segnalazione al Comune, come da prassi, è stata fatta dall’Usl 6 Euganea con una nota. Dove si fa presente che il virus trasmesso dalla zanzara Culex è stato riscontrato in un cittadino residente, per cui debbono essere eseguiti gli interventi previsti dal protocollo regionale, che vengono effettuati da una ditta specializzata. Il sindaco Lorenzo Zanon ha così emesso un’ordinanza dove da disposizioni sulle precauzioni da adottare prima e durante il trattamento. Entro oggi vanno raccolti verdura e frutta dagli orti e protette le piante con dei teli; vanno coperti anche i ricoveri degli animali e i giochi dei bambini. Durante la disinfestazione vanno chiuse le finestre e tenuti al chiuso gli animali domestici. Dopo il trattamento vanno lavati con acqua e sapone mobili e suppellettili lasciati fuori. È fatto anche obbligo di vuotare sottovasi e vasche, di fare interventi larvicidi in caditoie, tombini e fossati. Vanno inoltre tenuti sgombri da erbacce le aree aperte. È l’ennesimo caso che si verifica nel Camposampierese dopo quelli di Vigonza, Campodarsego, San Giorgio delle Pertiche e Loreggia. Peraltro a pochi giorni dalla manifestazione clou di Trebaseleghe, la Fiera dei Mussi. C’è comunque tutto il tempo per predisporre anche ulteriori passaggi con interventi più a largo raggio. —

Giusy Andreoli