Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

L’indagine sulle false opere d’arte Mantoan: «Il vero truffato sono io»

VILLA DEL CONTEL'ultimo testimone dell’eccidio che ha segnato la comunità. Si è spento all’età di 89 anni Firmino Prai e con lui se ne va un pezzo di storia del territorio: il pensionato era infatti...

VILLA DEL CONTE

L'ultimo testimone dell’eccidio che ha segnato la comunità. Si è spento all’età di 89 anni Firmino Prai e con lui se ne va un pezzo di storia del territorio: il pensionato era infatti l’ultimo testimone del dramma del 29 aprile 1945 quando a Sant'Anna Morosina ebbe inizio uno dei più efferati eccidi nazifascisti nell'Italia del Nord. I tedeschi in ritirata si stavano dirigendo verso il confine, quando furono attaccati. Per rappresaglia "rastrellarono" giovani, anziani, padri d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

VILLA DEL CONTE

L'ultimo testimone dell’eccidio che ha segnato la comunità. Si è spento all’età di 89 anni Firmino Prai e con lui se ne va un pezzo di storia del territorio: il pensionato era infatti l’ultimo testimone del dramma del 29 aprile 1945 quando a Sant'Anna Morosina ebbe inizio uno dei più efferati eccidi nazifascisti nell'Italia del Nord. I tedeschi in ritirata si stavano dirigendo verso il confine, quando furono attaccati. Per rappresaglia "rastrellarono" giovani, anziani, padri di famiglia. Lungo il percorso verso San Martino di Lupari 60 vittime, a Castello di Godego altre 76. Sei anni fa Prai era stato chiamato dal comando dei carabinieri di Tombolo per incontrare tre tedeschi e testimoniare quanto accaduto. I familiari ricordano che fino agli ultimi giorni, nonostante il tempo trascorso, Firmino aveva ancora incubi di quando venne preso dai nazisti - aveva 16 anni - ed ebbe poi la fortuna di tornare a casa. Lascia la moglie Lide Antonello e i figli Fiorenzo e Ugulina. Il rosario sarà recitato stasera alle 20.30 nella chiesa di Villa del Conte, il funerale è fissato per domani alle 10. —

S.B.