Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Furto a Rocca Pendice Ancora razzie nei park dei Colli Euganei

TEOLOTorna l’incubo dei topi d’auto nei parcheggi dei Colli Euganei. In particolare in quelli più isolati, dove di norma lasciano le auto gli escursionisti e coloro che vanno ad arrampicare sulle vie...

TEOLO

Torna l’incubo dei topi d’auto nei parcheggi dei Colli Euganei. In particolare in quelli più isolati, dove di norma lasciano le auto gli escursionisti e coloro che vanno ad arrampicare sulle vie attrezzate della palestra di roccia del Rocca Pendice, sopra Teolo. L’ultimo furto nell’abitacolo di un auto in ordine di tempo, si è verificato venerdì scorso. Vittima una scalatrice che aveva parcheggiato la macchina nello slargo alla fine dei tornanti di Schivanoia tra Teolo e Castelnuovo. Al ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

TEOLO

Torna l’incubo dei topi d’auto nei parcheggi dei Colli Euganei. In particolare in quelli più isolati, dove di norma lasciano le auto gli escursionisti e coloro che vanno ad arrampicare sulle vie attrezzate della palestra di roccia del Rocca Pendice, sopra Teolo. L’ultimo furto nell’abitacolo di un auto in ordine di tempo, si è verificato venerdì scorso. Vittima una scalatrice che aveva parcheggiato la macchina nello slargo alla fine dei tornanti di Schivanoia tra Teolo e Castelnuovo. Al ritorno dall’arrampicata ha trovato la portiera della vettura scassata, per fortuna nell’abitacolo non c’erano oggetti di valore. Il fatto è stato denunciato dalla malcapitata ai carabinieri. Un altro parcheggio meta quasi settimanale dei ladri è quello appena sotto, vicino al cimitero di Teolo capoluogo dove il problema è noto tanto che il comune ha installato un cartello che invita i fruitori dell’area a non lasciare nulla all’interno della vettura che possa essere di interesse per i malviventi. Oltre a queste due aree di sosta utilizzate soprattutto dai rocciatori, nel mirino dei ladri sugli Euganei ci sono anche i parcheggi del museo di Cava Bomba a Cinto Euganeo, dei cimiteri di Valsanzibio e Torreglia Alta, dell'Abbazia di Praglia e della chiesetta dei Forestali sulla strada del Roccolo. Si tratta perlopiù di aree isolate, lontano dalle strade di passaggio dove i ladri entrano in azione quasi indisturbati in pieno giorno. Chi si è trovato con le serrature delle portiere della vettura forzate invoca una maggiore controllo, magari anche con l’ausilio di telecamere di sorveglianza. —

G.B.