Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Nidi di calabrone eliminati dai vigili del fuoco

Intervento dei vigili del fuoco di Padova ieri pomeriggio in via Sant’Antonio, a Busa di Vigonza, per debellare due nidi di calabroni dai camini di una villetta. I proprietari dell’abitazione sono...

Intervento dei vigili del fuoco di Padova ieri pomeriggio in via Sant’Antonio, a Busa di Vigonza, per debellare due nidi di calabroni dai camini di una villetta. I proprietari dell’abitazione sono stati costretti a chiamare i pompieri poiché gli insetti cominciavano a entrare nelle stanze e c’era il concreto rischio di essere punti. La chiamata al 115 è scattata dopo il tentativo di eliminare i nidi. Un tentativo fallito poiché i calabroni si sono resi pericolosi ma anche per la posizione da ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Intervento dei vigili del fuoco di Padova ieri pomeriggio in via Sant’Antonio, a Busa di Vigonza, per debellare due nidi di calabroni dai camini di una villetta. I proprietari dell’abitazione sono stati costretti a chiamare i pompieri poiché gli insetti cominciavano a entrare nelle stanze e c’era il concreto rischio di essere punti. La chiamata al 115 è scattata dopo il tentativo di eliminare i nidi. Un tentativo fallito poiché i calabroni si sono resi pericolosi ma anche per la posizione da raggiungere. Le cronache riportano due casi di morte per puntura di calabrone a luglio in Italia, uno ad Acqui Terme e l’altro ad Anagni e bene hanno fatto i cittadini di via Sant’ Antonio a non usare il metodo del “fai da te”.