Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Via libera alla rotatoria tra via Brenta e le Praarie

SAN GIORGIO DELLE PERTICHEA distanza di sei anni dalla progettazione verrà realizzata la rotatoria sul pericoloso incrocio di via Praarie (la provinciale 70 “del Mulino”) con via Brenta. L’annuncio è...

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE

A distanza di sei anni dalla progettazione verrà realizzata la rotatoria sul pericoloso incrocio di via Praarie (la provinciale 70 “del Mulino”) con via Brenta. L’annuncio è stato dato da chi il progetto l’aveva fortemente voluto: l’assessore regionale Roberto Marcato, all’epoca assessore provinciale.

«È un progetto del 2012 che interessa tutta l’area, in parte già realizzato con il cavalcaferrovia in via Marcello», ha detto Marcato. «Sono state importanti anche le i ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE

A distanza di sei anni dalla progettazione verrà realizzata la rotatoria sul pericoloso incrocio di via Praarie (la provinciale 70 “del Mulino”) con via Brenta. L’annuncio è stato dato da chi il progetto l’aveva fortemente voluto: l’assessore regionale Roberto Marcato, all’epoca assessore provinciale.

«È un progetto del 2012 che interessa tutta l’area, in parte già realizzato con il cavalcaferrovia in via Marcello», ha detto Marcato. «Sono state importanti anche le interrogazioni dei nostri consiglieri comunali di San Giorgio e Campodarsego», ha spiegato Daniele Canella. Costo dell’opera 350 mila euro, interamente finanziata dalla Provincia.

Ora inizierà la procedura per l’appalto e poi si procederà coi lavori, che dovrebbero concludersi nel 2019.

Rinviato alla prossima disponibilità di cassa l’allargamento di via Brenta, pure nel progetto. C’è anche la richiesta dei residenti di avere una ciclabile su via Praarie. —

Giusy Andreoli