Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Truffatore affitta online casa al mare a più famiglie

MONTAGNANAUn appartamento con vista mare, panoramico, climatizzato, ben arredato, con otto posti letto e tutti i comfort che un turista può permettersi in vacanza. Peccato che, arrivati sul posto, ci...

MONTAGNANA

Un appartamento con vista mare, panoramico, climatizzato, ben arredato, con otto posti letto e tutti i comfort che un turista può permettersi in vacanza. Peccato che, arrivati sul posto, ci si accorga che l’alloggio non è in affitto. E che la stessa amara scoperta sia toccata ad altre decine di turisti.

Lo sa bene Nadia Nola, montagnanese che ha rischiato di rovinarsi le ferie per colpa dell’ennesima truffa web. «Qualche settimana fa, attraverso il sito subito.it, ho trovato un annu ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTAGNANA

Un appartamento con vista mare, panoramico, climatizzato, ben arredato, con otto posti letto e tutti i comfort che un turista può permettersi in vacanza. Peccato che, arrivati sul posto, ci si accorga che l’alloggio non è in affitto. E che la stessa amara scoperta sia toccata ad altre decine di turisti.

Lo sa bene Nadia Nola, montagnanese che ha rischiato di rovinarsi le ferie per colpa dell’ennesima truffa web. «Qualche settimana fa, attraverso il sito subito.it, ho trovato un annuncio per un appartamento a Follonica, in provincia di Grosseto, sul Mar Tirreno». Belle foto, bella descrizione, prezzo vantaggioso e proprietario molto disponibile: «Tale Antonio Aiello, napoletano, che mi ha fornito cellulare e mail e con cui sono entrata in contatto più volte», racconta la donna. «Convinta dall’occasione e dalla serietà del personaggio, ho versato con un bonifico bancario 210 euro di caparra, un quarto del totale».

L’arrivo a Follonica per lei, i 2 figli e 4 amici di questi era previsto per l’11 agosto. «Per scrupolo il giorno prima ho contattato Aiello, ma il numero di telefono risultava inesistente». È bastato poco alla donna per capire che era finita in una truffa: «Digitando su Google il nome del proprietario o semplicemente la dicitura “truffa appartamento Follonica”, ho constatato che c’erano decine di segnalazioni uguali alle mie».

Alla donna non è rimasto che rivolgersi a un’agenzia di viaggi per recuperare in poche ore un alloggio nella stessa città di mare. «Arrivata a Follonica ho comunque voluto verificare se l’appartamento esisteva e, ahimé, ho potuto notare che in molti non avevano avuto la mia stessa fortuna, di accorgersi cioè preventivamente della truffa». Una famiglia di 7 persone, in particolare, era quasi in lacrime di fronte all’appartamento, con le valigie alla mano.

«Il vero proprietario ci ha spiegato che qualcuno aveva inserito l’indirizzo e le foto in vari siti internet e che ormai da giorni la gente si presentava per reclamare l’ingresso in casa». Continua la Nola: «Sono entrata anche in un gruppo Whatsapp dedicato alle truffe architettate da Antonio Aiello. Siamo in centinaia. Quest’uomo ha millantato di avere appartamenti praticamente in ogni luogo di villeggiatura. Ad acconto ricevuto, è poi sparito lasciando a bocca asciutta numerose famiglie». Al ritorno dalle ferie, la donna – e come lei molti altri turisti sfortunati – depositerà una denuncia ai carabinieri di Montagnana. —

N. C.