Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La famiglia Prevedello piange fratello Emilio ex missionario in Africa

SAN GIORGIO DELLE PERTICHEÈ morto giovedì fratello Emilio Prevedello, 76 anni, religioso comboniano nativo di San Giorgio delle Pertiche. Una persona umile, di grande generosità, sempre disponibile a...

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE

È morto giovedì fratello Emilio Prevedello, 76 anni, religioso comboniano nativo di San Giorgio delle Pertiche. Una persona umile, di grande generosità, sempre disponibile a dare una mano e legatissimo al suo paese di origine.

Fratello Emilio, più di 50 anni di sacerdozio, è stato per anni missionario in Africa, in Kenya e Uganda, e in Messico. È poi tornato a Firenze, nella casa dei missionari comboniani, dove spesso ha accolto i ragazzi dei campi scuola.

Nell’ultimo ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE

È morto giovedì fratello Emilio Prevedello, 76 anni, religioso comboniano nativo di San Giorgio delle Pertiche. Una persona umile, di grande generosità, sempre disponibile a dare una mano e legatissimo al suo paese di origine.

Fratello Emilio, più di 50 anni di sacerdozio, è stato per anni missionario in Africa, in Kenya e Uganda, e in Messico. È poi tornato a Firenze, nella casa dei missionari comboniani, dove spesso ha accolto i ragazzi dei campi scuola.

Nell’ultimo il religioso anno è stato assistito nella casa di cura Centro fratel Alfredo Fiorini di Casteldazzano, Verona, che cura i missionari comboniani.

Una struttura alla quale la famiglia Prevedello è grata per le amorevoli attenzioni prestate al loro parente.

E a Casteldazzano, oggi alle 10, viene celebrato un primo funerale. Lunedì mattina, il feretro di fratello Emilio arriva nella casa natale di via Desman 2, dove sosterà un’ora per poi raggiungere la chiesa di San Giorgio nella quale, alle 10.30, sarà celebrata una seconda cerimonia funebre. Fratello Emilio lascia i fratelli Gianni, Gianna e Tiziano, le cognate Fernanda, Carla e Maria e gli amati nipoti. —

Giusy Andreoli