Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

L’ultimo contagio in un uomo di Teolo

Un nuovo caso di febbre del Nilo è stato segnalato ieri dall’Usl 6 al sindaco del comune di Teolo, Moreno Valdisolo. Si tratta di un cittadino residente in via Ca’ Boldù ai confini con Torreglia....

Un nuovo caso di febbre del Nilo è stato segnalato ieri dall’Usl 6 al sindaco del comune di Teolo, Moreno Valdisolo. Si tratta di un cittadino residente in via Ca’ Boldù ai confini con Torreglia.

Nella zona dei Colli è il secondo caso dopo quello accertato a Ferragosto a Cervarese. L’Usl ha informato il Comune che in via Ca’ Boldù si rende necessario un intervento straordinario di disinfestazione adulticida per un raggio di 200 metri dalla casa della persona contagiata e di una azione larvic ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Un nuovo caso di febbre del Nilo è stato segnalato ieri dall’Usl 6 al sindaco del comune di Teolo, Moreno Valdisolo. Si tratta di un cittadino residente in via Ca’ Boldù ai confini con Torreglia.

Nella zona dei Colli è il secondo caso dopo quello accertato a Ferragosto a Cervarese. L’Usl ha informato il Comune che in via Ca’ Boldù si rende necessario un intervento straordinario di disinfestazione adulticida per un raggio di 200 metri dalla casa della persona contagiata e di una azione larvicida in caditoie, tombini, fossati e vasche con acqua stagnante per un raggio di 500 metri. «In via Ca’ Boldù la scorsa settimana era stata fatta la normale disinfestazione, alla luce di questo contagio lunedì notte eseguiremo l’intervento adulticida. Da lunedì in municipio saranno in distribuzione le pastiglie contro le larve» informa l’assessore Nevio Sanvido. —

Gianni Biasetto