Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Infarto alla sagra, salvata dai volontari della Croce Anna

Il team della Croce Anna che ha salvato la parrucchiera

Villafranca padovana, parrucchiera colta da malore davanti al marito e al sindaco mentre cena allo stand: è viva grazie ai soccorsi tempestivi  

VILLAFRANCA PADOVANA. «L'intervento tempestivo dei volontari della Croce Anna è stato determinante. La parrucchiera mia concittadina, che ha avuto un infarto mentre cenava con il marito allo stand della sagra, difficilmente se la sarebbe cavata se non fossero intervenuti tempestivamente i quattro soccorritori della Croce Anna, che avevano portato sul posto un'ambulanza poliattrezzata». A parlare così è Luciano Salvò, il sindaco di Villafranca che è stato testimone dell’emergenza in sagra, qu ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

VILLAFRANCA PADOVANA. «L'intervento tempestivo dei volontari della Croce Anna è stato determinante. La parrucchiera mia concittadina, che ha avuto un infarto mentre cenava con il marito allo stand della sagra, difficilmente se la sarebbe cavata se non fossero intervenuti tempestivamente i quattro soccorritori della Croce Anna, che avevano portato sul posto un'ambulanza poliattrezzata». A parlare così è Luciano Salvò, il sindaco di Villafranca che è stato testimone dell’emergenza in sagra, quando la 64enne G.B., parrucchiera del paese, è stata colpita da un brutto infarto.

A raccontare l'episodio è Vanni Saggiorato, coordinatore della Croce Anna, tornando al momento del malore improvviso dalla parrucchiera. «La signora è svenuta, perdendo i sensi, fortunatamente, a pochi metri dal punto in cui noi di Rubano avevamo parcheggiato l'ambulanza», racconta Saggiorato.

«Appena ci siamo resi conto della gravità della situazione, le abbiamo praticato il pronto intervento previsto dal protocollo sanitario. Subito, in stretta collaborazione con il 118, abbiamo compreso che dovevamo accompagnarla in ospedale. E così, via a tutto gas verso il pronto soccorso dell'ospedale di Cittadella. Risultato del nostro intervento, dopo che la cittadina di Villafranca è stata curata tempestivamente dal primario di cardiologia dell'ospedale dell'Alta: la parrucchiera è viva e vegeta, può tornare a una vita sana e tranquilla, naturalmente con tutte le cautele consigliate dai medici. Siamo orgogliosi di avere portato a termine quest’azione e di avere contribuito a salvare una vita umana. Ci hanno fatto i complimenti sia il sindaco Salvò che il primario di Cittadella».

La Onlus Croce Anna è stata fondata nel 2010 da Isabella Pelusi, che l'ha intitolata alla mamma Anna. Lavora con un gruppo di volontari nei servizi socio-sanitari sul territorio a nord-ovest di Padova. Al momento possiede anche alcune ambulanze. Tempo fa uno dei mezzi è stato donato a una comunità di religiose in Africa, dove tutt'ora è a disposizione in particolare delle partorienti. —