Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Vigodarzere, picchia la moglie: lei scappa in strada a chiedere aiuto

I carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti un rumeno violento anche davanti ai figli 

VIGODARZERE. Nella notte di venerdì i carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia L.N. 48 anni rumeno dopo una lite con la moglie convivente.

Nel corso della lite familiare  l'uomo ha causato 10 giorni di prognosi alla moglie per lesioni al collo e alle braccia.

La donna, per sfuggire alle botte, è scappata in strada e ha chiesto aiuto ad un passante che ha chiamato il 112.

All'arrivo dei Carabinieri il rumeno  ha presi a calci e gomitate anche due militari. Entrambi hanno riport ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

VIGODARZERE. Nella notte di venerdì i carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia L.N. 48 anni rumeno dopo una lite con la moglie convivente.

Nel corso della lite familiare  l'uomo ha causato 10 giorni di prognosi alla moglie per lesioni al collo e alle braccia.

La donna, per sfuggire alle botte, è scappata in strada e ha chiesto aiuto ad un passante che ha chiamato il 112.

All'arrivo dei Carabinieri il rumeno  ha presi a calci e gomitate anche due militari. Entrambi hanno riportato due giorni di prognosi.

Dal racconto della donna è emerso che subiva percosse con cadenza a volte giornaliera, ormai da circa 8 mesi e questo spesso succedeva anche davanti ai due figli minorenni.