Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

West Nile, un 50enne colpito dall’infezione Disinfestazione extra

GAZZOÈ stato registrato il primo caso comunale di contagio dal virus West Nile, il 36° in provincia di Padova, dopo il riscontro positivo di una zanzara comune infetta.Ad essere contagiato, un uomo...

GAZZO

È stato registrato il primo caso comunale di contagio dal virus West Nile, il 36° in provincia di Padova, dopo il riscontro positivo di una zanzara comune infetta.

Ad essere contagiato, un uomo di mezza età che nei giorni scorsi ha accusato un po’ di febbre, associata a dolori muscolari e a malessere generale, ed ora è già in via di guarigione.

A seguito della segnalazione dell’Usl 6 Euganea, il sindaco di Gazzo Ornella Leonardi ha firmato un’ordinanza rivolta alla collettività con le azi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

GAZZO

È stato registrato il primo caso comunale di contagio dal virus West Nile, il 36° in provincia di Padova, dopo il riscontro positivo di una zanzara comune infetta.

Ad essere contagiato, un uomo di mezza età che nei giorni scorsi ha accusato un po’ di febbre, associata a dolori muscolari e a malessere generale, ed ora è già in via di guarigione.

A seguito della segnalazione dell’Usl 6 Euganea, il sindaco di Gazzo Ornella Leonardi ha firmato un’ordinanza rivolta alla collettività con le azioni da adottare per prevenire ogni possibile conseguenza sulla salute pubblica.

«Siamo costantemente in contatto con l’azienda sanitaria», spiega il sindaco, invitando i concittadini a leggere sul sito del comune tutte le informazioni per la prevenzione. «Come disposto dal piano regionale di lotta alle zanzare, vengono regolarmente effettuate su tutto territorio campagne di disinfestazione, da maggio a ottobre. Non c’è da allarmarsi. È stato effettuato, ed è in corso, il trattamento larvicida nelle caditoie lungo le strade e nelle aree pubbliche».

Il sindaco ricorda però ai concittadini che è «necessaria la collaborazione di tutti nell’eliminare ogni possibile ristagno d’acqua dove le larve delle zanzare possono svilupparsi». E aggiunge un’ulteriore raccomandazione al riguardo: «Trascurare questa attenzione rischia di diminuire l’efficacia dei trattamenti». —

Paola Pilotto

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI