Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Scambiato per clochard dai condomini spauriti ma aveva perso il bus

CURTAROLO. Sorpresa e spavento per alcuni condomini ieri mattina a Pieve. Un giovane stava dormendo all’ingresso dell’edificio sopra a dei cartoni. «Stavo uscendo di casa per andare a lavoro quando...

CURTAROLO. Sorpresa e spavento per alcuni condomini ieri mattina a Pieve. Un giovane stava dormendo all’ingresso dell’edificio sopra a dei cartoni.

«Stavo uscendo di casa per andare a lavoro quando mi sono accorto del ragazzo, sono rimasto colpito» – riferisce un residente, «e così ho chiamato i carabinieri». Il giovane addormentato, che indossava pantaloncini e t-shirt, si era tolto le scarpe e si era coperto le gambe con un cartone. «Non era mai successo» dice Mirco Savio, consigliere d’op ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CURTAROLO. Sorpresa e spavento per alcuni condomini ieri mattina a Pieve. Un giovane stava dormendo all’ingresso dell’edificio sopra a dei cartoni.

«Stavo uscendo di casa per andare a lavoro quando mi sono accorto del ragazzo, sono rimasto colpito» – riferisce un residente, «e così ho chiamato i carabinieri». Il giovane addormentato, che indossava pantaloncini e t-shirt, si era tolto le scarpe e si era coperto le gambe con un cartone. «Non era mai successo» dice Mirco Savio, consigliere d’opposizione che abita nel condominio, «Non so se fosse ubriaco, certo che trovare una persona che dorme sotto casa lascia perplessi». Il ragazzo è rimasto lì fino alle 7.30, quando si è svegliato. «Una volta alzatosi è andato in un bar, dove ha chiesto dei soldi per fare colazione e delle sigarette», hanno riferito alcuni residenti. A quel punto sono intervenuti i carabinieri di Cittadella: «Il ragazzo aveva perso l’autobus, era molto stanco e si è addormentato lì dove è stato visto dai condomini». —

M.MAZ..