Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Sorpreso a bruciare ramaglie Multato

SACCOLONGO. Un uomo di mezza età residente nei pressi di via Scapacchiò nei giorni scorsi è stato sorpreso da un vigile del consorzio Retenus la mattina presto mentre bruciava ramaglie ancora verdi...

SACCOLONGO. Un uomo di mezza età residente nei pressi di via Scapacchiò nei giorni scorsi è stato sorpreso da un vigile del consorzio Retenus la mattina presto mentre bruciava ramaglie ancora verdi in zona residenziale.

Il vigile si stava recando al lavoro ed era quindi ancora fuori servizio quando per strada si è imbattuto in un falò che provocava una densa nube nera e si è fermato per scattare le foto e per poi ritornare poco dopo per fare il verbale. Un episodio che arriva dopo varie segn ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SACCOLONGO. Un uomo di mezza età residente nei pressi di via Scapacchiò nei giorni scorsi è stato sorpreso da un vigile del consorzio Retenus la mattina presto mentre bruciava ramaglie ancora verdi in zona residenziale.

Il vigile si stava recando al lavoro ed era quindi ancora fuori servizio quando per strada si è imbattuto in un falò che provocava una densa nube nera e si è fermato per scattare le foto e per poi ritornare poco dopo per fare il verbale. Un episodio che arriva dopo varie segnalazioni nella zona di Saccolongo negli ultimi mesi (fatte però sui social più che ai vigili) di cattivi odori. Secondo i vigili questi odori potrebbero essere causati dai forni delle pizzerie che al momento dell’accensione verso il tardo pomeriggio (quando quasi sempre arrivano le segnalazioni) provocano solo inizialmente un odore acre.

In ogni caso l’autore del falò è stato sanzionato con una multa di 100 euro e si è scusato per l’accaduto. —

Luca Perin.