Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

I carabinieri passano al setaccio l'area termale

I carabinieri davanti all'hotel Bertha di Montegrotto

Controlli straordinari fra Abano e Montegrotto per prevenire i furti e contrastare l'occupazione di alberghi dismessi

Dodici ore di attività per prevenire furti, in particolare contro i negozi e al mercato, e incidenti stradali causati dal consumo eccessivo di alcol. Ma anche controlli straordinari negli alberghi dismessi dove da tempo è segnalata la presenza di occupanti abusivi e stranieri senza permesso di soggiorno.

Da mezzanotte a mezzogiorno, i carabinieri della compagnia di Abano sono stati impegnati in un'azione straordinaria nell'area termale.
Dodici le pattuglie schierate e sedici i militari coinvol ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Dodici ore di attività per prevenire furti, in particolare contro i negozi e al mercato, e incidenti stradali causati dal consumo eccessivo di alcol. Ma anche controlli straordinari negli alberghi dismessi dove da tempo è segnalata la presenza di occupanti abusivi e stranieri senza permesso di soggiorno.

Da mezzanotte a mezzogiorno, i carabinieri della compagnia di Abano sono stati impegnati in un'azione straordinaria nell'area termale.
Dodici le pattuglie schierate e sedici i militari coinvolti, al quale hanno prestato ausilio anche un’unità antidroga del Nucleo Carabinieri Cinofili di Torreglia e un velivolo del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Belluno.

Blitz dei carabinieri all'hotel Bertha di Montegrotto



Durante i controlli, che si sono svolti principalmente ad Abano e a Montegrotto, sono stati denunciati in stato di libertà, per avere guidato sotto l’influenza dell’alcol, B.D.L.,  43enne di Vigonovo e P.S., 23enne di Abano Terme, che guidava la propria vettura con un tasso alcolemico pari a 1,18 g/l. A entrambi è stata ritirata la patente.

Durante i controlli, i militari hanno anche segnalato alla Prefettura di Padova, quale assuntore di stupefacenti, un 28enne di Arquà Petrarca trovato in possesso di 0,3 grammi di Hashish e 3,50 grammi di marijuana.

Due alberghi in disuso sono stati inspezionati: all'interno sono state trovate tracce non recenti della presenza di persone.

Molto apprezzato dalla popolazione, infine, il servizio effettuato al mercato di Montegrotto, ritenuto utile per scoraggiare i furti con destrezza che di solito vengono commessi nei luoghi dove c’è forte concentrazione di persone e, di recente, ai danni di persone anziane avvicinate da giovani donne che, con il pretesto di chiedere informazioni, riescono a sfilare orologi e collane, il più delle volte senza che la vittima se ne accorga al momento, causando un danno talvolta rilevante.