Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Gli angoli segreti di Selvazzano in un clic

SELVAZZANO. Resterà aperta fino a sabato 7 luglio la mostra “Percorso fotografico su Selvazzano Dentro e scatti liberi” inaugurata nei giorni scorsi in sala Vittorio De Zanche di Palazzo Maestri,...

SELVAZZANO. Resterà aperta fino a sabato 7 luglio la mostra “Percorso fotografico su Selvazzano Dentro e scatti liberi” inaugurata nei giorni scorsi in sala Vittorio De Zanche di Palazzo Maestri, sede della biblioteca comunale.

Si tratta di una puntuale e curata documentazione fotografica del territorio selvazzanese e dintorni realizzata da Federico e Roberto Beria, Luigi Conte e Daniele Finco.

Un quartetto di fotoamatori amante della natura che ha centrato l’attenzione sopratutto sui paesag ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SELVAZZANO. Resterà aperta fino a sabato 7 luglio la mostra “Percorso fotografico su Selvazzano Dentro e scatti liberi” inaugurata nei giorni scorsi in sala Vittorio De Zanche di Palazzo Maestri, sede della biblioteca comunale.

Si tratta di una puntuale e curata documentazione fotografica del territorio selvazzanese e dintorni realizzata da Federico e Roberto Beria, Luigi Conte e Daniele Finco.

Un quartetto di fotoamatori amante della natura che ha centrato l’attenzione sopratutto sui paesaggi e sulle vicende che hanno interessato recentemente il territorio di Selvazzano.

Accattivanti i colori dei paesaggi “catturati” con l’obiettivo al tramonto o subito dopo un temporale quando l’atmosfera è pulita. L’esposizione, allestita in collaborazione con l’assessorato alla Cultura dell’amministrazione comunale, si può visitare il lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 14.30 alle 19 e il martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle ore 9 alle 13. L’ingresso alla mostra è libero. Per informazioni telefonare al numero 049. 8733999. (g.b.)