Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Nuovo centro culturale a Veggiano

Parte il cantiere per la biblioteca, sorgerà in piazza Selvatico e costerà 650 mila euro

VEGGIANO. È stato approvato dalla giunta guidata dal sindaco Simone Marzari il progetto esecutivo per realizzare il nuovo centro culturale di Veggiano che, entro il 2019, dovrebbe sorgere alle porte del paese nella zona vicino piazza Selvatico. Si tratta di una nuova biblioteca di 300 metri quadrati, grande quindi il triplo rispetto a quella attuale situata in municipio, con molto più spazio che verrà dedicato a libri, area bambini, area computer e archivio, con la possibilità di utilizzo a ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

VEGGIANO. È stato approvato dalla giunta guidata dal sindaco Simone Marzari il progetto esecutivo per realizzare il nuovo centro culturale di Veggiano che, entro il 2019, dovrebbe sorgere alle porte del paese nella zona vicino piazza Selvatico. Si tratta di una nuova biblioteca di 300 metri quadrati, grande quindi il triplo rispetto a quella attuale situata in municipio, con molto più spazio che verrà dedicato a libri, area bambini, area computer e archivio, con la possibilità di utilizzo anche come aula studio. I lavori partiranno sicuramente dopo l’estate e dovrebbero durare all’incirca un anno, con l’opera che, secondo i piani, dovrebbe essere quindi ultimata entro il 2019. La vecchia sede verrà quindi usata per uffici per i servizi sociali.

La nuova biblioteca in realtà è solo la prima parte di un progetto ancora più ampio che prevede anche sale musica e teatro e che verrà realizzato in futuro con l’arrivo di nuovi fondi.

«Questo progetto è stato reso possibile dalla vendita ad un privato di un lotto edificabile in zona industriale che ci ha garantito un introito di 500 mila euro» spiega il sindaco Marzari, «A questa somma aggiungeremo come Comune altri 150 mila euro per un totale di 650 mila euro di spesa». Un’importante opera che andrà ad aggiungersi ad altri interventi realizzati in questi mesi: la settimana scorsa infatti è stata aperta la pista ciclabile che completa il collegamento tra Veggiano e il quartiere Sant’Antonio, un’opera dal costo complessivo di 110 mila euro provenienti per 30 mila dalle casse del Comune e per 80 mila dall’azienda Asiago Food.

Somma, quest’ultima, composta per metà da oneri che l’azienda comunque doveva al Comune e per il restante si è trattato di un investimento destinato e mirato su un’opera pubblica realizzata nei pressi del stabilimento della Asiago Food.

Infine, a giorni, partiranno anche i lavori per il miglioramento sismico delle scuole elementari.

Luca Perin