Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Nell’auto spuntano coltelli e droga Due denunce

SELVAZZANO. Denunciati per spaccio e per detenzione di armi e oggetti atti ad offendere. Il primo dei due giovani finiti nel mirino dei carabinieri sabato alle 14 è R.C., 21enne di Camposampiero. I...

SELVAZZANO. Denunciati per spaccio e per detenzione di armi e oggetti atti ad offendere. Il primo dei due giovani finiti nel mirino dei carabinieri sabato alle 14 è R.C., 21enne di Camposampiero. I militari, controllando la sua Fiat Punto e perquisendo i tre individui a bordo, hanno scoperto uno zaino dentro al quale era nascosto un involucro, contenente 1,67 grammi di marijuana e un coltello a scatto con lama della lunghezza di 10 centimetri.

Denunciato a piede libero per porto d’armi od ogg ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SELVAZZANO. Denunciati per spaccio e per detenzione di armi e oggetti atti ad offendere. Il primo dei due giovani finiti nel mirino dei carabinieri sabato alle 14 è R.C., 21enne di Camposampiero. I militari, controllando la sua Fiat Punto e perquisendo i tre individui a bordo, hanno scoperto uno zaino dentro al quale era nascosto un involucro, contenente 1,67 grammi di marijuana e un coltello a scatto con lama della lunghezza di 10 centimetri.

Denunciato a piede libero per porto d’armi od oggetti atti a offendere anche M.P., trovato in possesso di un altro coltello a scatto con lama di 9 centimetro, nascosto all’interno del suo zaino.

Nella successiva perquisizione a casa di R.C., a Camposampiero, i carabinieri hanno ritrovato anche un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della droga, 4 lattine per bevande con doppiofondo contenenti quattro involucri per complessivi 2,84 grammi di marijuana e 7,15 grammi di hashish.

Stupefacente, materiale per il confezionamento e coltelli sono stati sequestrati e debitamente custoditi in attesa di essere versati all’ufficio corpi di reato del tribunale di padova.

L’autorità giudiziaria è stata informata dalla stazione carabinieri di Selvazzano Dentro, che ha seguito l’intera operazione.