Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Luigino e Cesare insieme nell’ultimo viaggio

VILLAFRANCA PADOVANA. Luigino “Gegè” Greggio e Cesare Mariano Zorzella saranno salutati insieme, oggi alle 16, nella chiesa di Taggì di Sotto. Le famiglie dei due volontari, scomparsi il 2 giugno in...

VILLAFRANCA PADOVANA. Luigino “Gegè” Greggio e Cesare Mariano Zorzella saranno salutati insieme, oggi alle 16, nella chiesa di Taggì di Sotto. Le famiglie dei due volontari, scomparsi il 2 giugno in un incidente stradale, hanno scelto di celebrare un funerale unico. D’altronde i due amici si frequentavano assiduamente, uscivano sempre insieme, sia per le molteplici attività di volontariato in cui erano coinvolti, sia nel tempo libero. Sabato scorso stavano appunto rincasando da un pranzo da ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

VILLAFRANCA PADOVANA. Luigino “Gegè” Greggio e Cesare Mariano Zorzella saranno salutati insieme, oggi alle 16, nella chiesa di Taggì di Sotto. Le famiglie dei due volontari, scomparsi il 2 giugno in un incidente stradale, hanno scelto di celebrare un funerale unico. D’altronde i due amici si frequentavano assiduamente, uscivano sempre insieme, sia per le molteplici attività di volontariato in cui erano coinvolti, sia nel tempo libero. Sabato scorso stavano appunto rincasando da un pranzo da amici quando a San Giorgio in Bosco la Golf guidata da Zorzella è uscita di strada, capovolgendosi dentro un fosso. Alla cerimonia funebre saranno presenti le delegazioni delle sezioni dei donatori di sangue Fidas della provincia, mentre quella di cui facevano parte Greggio e Zorzella, la Fidas Ponterotto-Montà, allestirà davanti alla chiesa un cuore composto di rose con la scritta “Grazie”. I due volontari, infatti, oltre ad essere alfieri e consiglieri della sezione, erano sempre i primi ad essere disponibili nell’organizzazione di feste e manifestazioni, ad allestire gli stand, ad occuparsi delle parti burocratiche. Zorzella era in pensione, Greggio era il titolare di una ditta di carpenteria, quindi potevano disporre del tempo da dedicare al prossimo: partecipavano e aiutavano la pro loco, la Confraternita dei bigoi al torcio di Limena, l’associazione “I senatori delle autostrade Ve-Pd A4-A57 ”. Anche il giorno in cui hanno perso la vita avevano partecipato al mattino a una manifestazione benefica, la marcia per raccogliere fondi da destinare alla scuola di Taggì di Sopra.

La Fidas ha dedicato a loro il quarantunesimo festival del Donatore, che si svolgerà dal 22 al 26 giugno all’ex fornace di Ponterotto.

Cristina Salvato