Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Padova Street Show si apre con l'anteprima davanti a Palazzo Moroni

Foto Martina Acazi

Mercoledì 6 scatta la quarta edizione con il Galà d'apertura: cinque giorni con gli artisti di strada

PADOVA. Apre finalmente domani (mercoledì 6 giugno) la 4° edizione del “Padova Street Show – Festival Internazionale di Circo Contemporaneo e Artisti di Strada”.

La kermesse che gode del contributo e della collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova chiude il cartellone primaverile di eventi “Universi Diversi” e inaugura idealmente la partenza dell’estate padovana. La grande novità di quest’anno: il coinvolgimento dei quartieri di Arcella, Guizza, Mortise e Sacra Famigli ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PADOVA. Apre finalmente domani (mercoledì 6 giugno) la 4° edizione del “Padova Street Show – Festival Internazionale di Circo Contemporaneo e Artisti di Strada”.

La kermesse che gode del contributo e della collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova chiude il cartellone primaverile di eventi “Universi Diversi” e inaugura idealmente la partenza dell’estate padovana. La grande novità di quest’anno: il coinvolgimento dei quartieri di Arcella, Guizza, Mortise e Sacra Famiglia, oltre al centro storico.

Durante i 5 giorni della manifestazione sono previste circa 100 repliche degli spettacoli e performance esclusive da parte di 15 fra compagnie e artisti singoli, provenienti da Giappone, Argentina, Cile, Messico, Spagna, Israele e Italia.

Come “da tradizione” l’inizio del Festival è siglato dal “Galà di Apertura” davanti a Palazzo Moroni, in via VIII Febbraio, dove domani alle 21 cinque dei protagonisti di questa edizione daranno l’avvio ufficiale alle danze con numeri che chiamano in causa le tante discipline dell’arte di strada, dalla clownerie alle acrobazie passando per la musica.

In particolare si esibiranno: la Tinto Brass Street Band, formazione italiana specializzata nel jazz di New Orleans e nello stile delle marching band degli inizi del secolo scorso; la compagnia messicana Circo Solito, la cui performance di clownerie dal titolo “Io sono sensazionale” è stata premiata in Sud America e Russia; gli Atelye54, artisti padovani ai quali spettano quindi anche gli onori di casa, esperti di acrobatica con ruota cyr (ruota metallica ideata dal circense Daniel Cyr); l’artista italiana Linda Vellar, alle prese con hula hoop e verticali nello spettacolo “Hoopnosis”; il giapponese Teppei Tomoka (in arte Monk) con “The Monk Show”, un suggestivo incrocio fra giocoleria e teatro.

Giovedì 7 il Festival si sdoppierà tra “Canton del Gallo” e Piazzetta Buonarroti all’Arcella, venerdì 8 coprirà il centro (Via VIII Febbraio), Arcella (P.tta Buonarroti), Guizza (Piazzale Cuoco) e Sacra Famiglia (Piazza Napoli) e sabato 9 toccherà contemporaneamente tutte le cinque zone, compresa quindi Mortise (Via Ermanno Di Lenna).

Come orario gli spettacoli (ciascuno della durata di 30 minuti) avranno inizio alle 21 in centro storico e alle 19:30 nei quartieri, terminando tra le 23 e le 24. Domenica 10 poi avrà luogo il full-day, in tutte le aree del Festival, dalle 10:30 del mattino fino al “Gran Galà Finale” delle 21 ai Giardini dell’Arena (ingresso ad offerta libera). Gli altri artisti che di giorno in giorno si aggiungeranno al programma (per calendario dettagliato: www.padovastreetshow.com) sono: Monsieur David (Italia), teatro fisico gestuale di figura (titolo spettacolo: “Mani e piedi”); Claudio Martinez (Cile), in arte Frutillas con Crema, teatro dei clown (“Petit”); Luca Puzio (Italia), alias Kalù, giocoleria e clownerie (“Street Tease”); Miss Jenny Pavone (Italia), teatro fisico, acrobatica aerea e clown (“Waiting for the Miss”); Circo Tango (Argentina), circo, tango, humour (“Un tango mas”); Compagnia Autoportante (Italia), circo equilibrismo su filo teso (“Fuori al naturale”); Franx Sinatra (Spagna), one-woman show, teatro fisico, hula hoop, equilibrismo (“Round around”); Duo Looky (Israele), commedia acrobatica (“The Happy Hour Show”); Patesciò (Italia), teatro gestuale e clownerie; infine Excentrico Barrilete (Italia), clown, magia, escapologia (“Un solo clown”).

Sono previsti inoltre incontri-conferenze e workshop (vd. www.padovastreetshow.com). L’iniziativa è sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Main sponsor della manifestazione: Birrificio Antoniano. Sponsor: Gruppo Despar Nordest. Media-partner di “Padova Street Show 2018”: il Mattino di Padova.