Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Velox in funzione da mezzanotte

Attivo sulla nuova Padana inferiore 24 ore su 24 e nei due sensi

CARCERI. Il Comune ha preso tempo per attendere l’installazione della segnaletica. Da oggi, però, l’apparecchio comincerà a funzionare. Allo scoccare della mezzanotte diventerà pienamente operativo il nuovo autovelox fisso sulla nuova Sr 10 var. Il velox è stato installato sulla nuova Padana Inferiore, la strada che collega Carceri a Monselice, nella corsia per Carceri al chilometro 364+400, praticamente a meno di mezzo chilometro dalla rotatoria che termina il tratto. Sarà attivo 24 ore su ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CARCERI. Il Comune ha preso tempo per attendere l’installazione della segnaletica. Da oggi, però, l’apparecchio comincerà a funzionare. Allo scoccare della mezzanotte diventerà pienamente operativo il nuovo autovelox fisso sulla nuova Sr 10 var. Il velox è stato installato sulla nuova Padana Inferiore, la strada che collega Carceri a Monselice, nella corsia per Carceri al chilometro 364+400, praticamente a meno di mezzo chilometro dalla rotatoria che termina il tratto. Sarà attivo 24 ore su 24, rileverà infrazioni in entrambi i sensi di marcia e non necessiterà della presenza di forze dell’ordine per essere utilizzato. «Prima di accendere questo velox ho raggiunto un accordo con Veneto Strade per implementare la segnaletica lungo il tratto» spiega il sindaco Tiberio Businaro «Ho infatti chiesto che fossero sistemati i cartelli che annunciano la velocità massima sulla nuova regionale 10. E’ un modo per far capire che non siamo qui a far cassa e per mettere nelle condizioni tutti gli automobilisti di rispettare la norma». Come è noto, sulla nuova regionale 10 è possibile viaggiare a non più di 90 chilometri orari. Limiti, questi, che scendono ulteriormente per i mezzi pesanti a seconda della massa trasportata. È il secondo autovelox installato sulla nuova regionale 10 (che tecnicamente si chiama appunto Sr 10 var) e si aggiunge a quello sistemato all’altezza dell’uscita per Este, attivo dal 2013. In due anni questo strumento ha rilevato sanzioni per quasi mezzo milione di euro. Il dato aggiornato e definitivo, in termini economici, riguarda gli anni 2015 e 2016: gli introiti derivanti dalle sanzioni amministrative del Codice della strada, al netto delle spese di accertamento e notifica, hanno raggiunto la somma di 445. 265,30 euro. (n.c.)